Incidente con il monopattino elettrico a Mestre: grave un ragazzo

ultimo aggiornamento: 24/09/2020 ore 16:03

4142

monopattino elettrico incidente strada net 540

Incidente con il monopattino elettrico un paio di giorni fa a Mestre. L’incidente è avvenuto in via Circonvallazione. La dinamica della caduta si è verificata con una rovinosa caduta sull’asfalto che ha comportato gravi traumi al volto del giovane.

Il monopattino elettrico stava percorrendo via Verdi quando ha incontrato nella sua traettoria, in mezzo alla carreggiata, uno spartitraffico, non visto fino all’ultimo.
Il mezzo, come noto, non offre grandi possibilità di manovre, quindi è bastato non riuscire a non toccarlo leggermente per far cadere il ragazzo che, ricoverato, è rimasto in prognosi riservata per alcuni giorni.


Il monopattino elettrico, che molti hanno benedetto per la causa di una mobilità sostenibile, viene spesso equivocato per il fatto di essere un simpatico mezzo moderno e green, facendo venire meno la doverosa attenzione necessaria quando si conduce un veicolo a motore in una strada trafficata anche da altri mezzi. Anche per questo motivo si stanno registrando parecchi incidenti negli ultimi giorni, occasionalmente molto gravi.

Solo qualche giorno fa un giovane si è provocato un violento trauma cranico a Bergamo con una caduta dal mezzo. Il conducente del monopattino a Sarnico è finito contro una bicicletta in uno scontro frontale: il conducente del primo, rimasto gravemente ferito, è stato trasferito all’ospedale di Seriate.

Illeso il ragazzo sulla bici, un sedicenne italiano di famiglia senegalese residente a Credaro, che transitava in via Vittorio Veneto nella sua giusta corsia e che durante la corsa si è trovato davanti il monopattino condotto da un pachistano di 21 anni residente a Foresto Sparso.


Nell’impatto fra i due mezzi ad avere la peggio è stato proprio il ventunenne sul monopattino, caduto a terra rovinosamente.
Sul posto il 118 ha inviato una ambulanza dall’ospedale di Sarnico. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli agenti di polizia locale del paese.

In agosto, invece, nell’isola del Lido di Venezia, una ragazza sul monopattino elettrico preso a noleggio era stata investita da un’auto pirata il cui conducente poi, rinsavendo, si è costituito.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here