4.2 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

Hamsik regala il titolo di campione d’inverno al Napoli

HomeSerie AHamsik regala il titolo di campione d’inverno al Napoli
la notizia dopo la pubblicità

Chievo Napoli, inizia poker di gare

Il terzo gol consecutivo di Hamsik, che dopo aver raggiunto Maradona come record di gol pare essersi definitivamente sbloccato, regala al Napoli un successo in trasferta contro il Crotone ed il titolo di campione d’inverno per la quinta volta nella storia degli azzurri. Le polemiche non sono mancate a causa di due episodi molto dubbi: un mani in area di rigore di Mertens ed un contatto tra Maggio e Ceccherini nel recupero, ma l’arbitro non ha concesso il rigore al Crotone in nessuno dei due casi.

Zenga si affida a Trotta, Budimir e Stoian davanti, mentre Sarri schiera i soliti undici ad eccezione dell’infortunato Ghoulam, sostituito da Christian Maggio. Nei primi minuti del match di occasioni vere non ce ne sono, e il Crotone pensa a difendere Cordaz dagli attacchi del Napoli. Al minuto 17 il capitano Hamsik segna il suo 117° gol con la maglia azzurra su assist di Allan, incrociando con il mancino. Il Crotone subisce il gol anche mentalmente e abbassa ancora di più il baricentro, non riuscendo a ripartire. Insigne e Mertens provano la conclusione ma non riescono a superare Cordaz. Lo stesso portiere del Crotone è bravo a deviare in calcio d’angolo un buon tiro di Lorenzo Insigne e il Napoli va all’intervallo con un solo gol di vantaggio nonostante ci sia stata praticamente solo una squadra in campo.

Nella ripresa il Napoli rientra senza la stessa cattiveria della prima frazione e il Crotone riesce finalmente ad arrivare in area di rigore e a calciare verso la porta. Prima Stoian e poi Trotta spediscono rispettivamente sul fondo e tra le braccia di Reina. Gli azzurri riprendono ad attaccare e Insigne colpisce una traversa a Cordaz battuto. A metà secondo tempo Mertens para nella propria area di rigore ma l’arbitro non concede il penalty al Crotone. L’ingresso di Crociata sveglia un po’la squadra di Zenga e proprio lui impegna Reina. Negli ultimi minuti Cordaz miracoloso a tenere in piedi la squadra con delle grandi parate su Diawara e Callejon e il Crotone crede ancora nel possibile pareggio. Al 94° contatto in area del Napoli tra Ceccherini e Maggio, ma l’arbitro decide che il fallo è del difensore dei calabresi.

Nonostante le polemiche, il Napoli conclude il 2017 in bellezza e con 99 punti acquisiti nell’anno solare, tenendo a distanza la Juve e le altre inseguitrici in attesa che si giochino le rimanenti partite del 30 dicembre.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Federico Baldan
Laureato magistrale in Lingua e Letteratura Inglese e Postcoloniale a Ca' Foscari. Esperto di sport, videogiochi, fumetti.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Mestrino condannato per violenze sessuali alla bimba di 6 anni

Venezia. Un abominevole abuso ai danni di una bambina di sei anni. Le parole, la sentenza e le pene adeguate all’orrore di questo abominevole abuso, le assegnerà la Giustizia a colui che si stenta a chiamare uomo, colui che ha commesso reati...

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Elezioni scolastiche: “Far votare solo con chi ha Green Pass è discriminatorio!”. Lettere

Ci sono cittadini di serie a e di serie z... e poi ci sono i fedelissimi esecutori, che oggi come nel '36 eseguono ordini come autentiche macchinette da regime... ma che poi si pentono amaramente come nel '45. Inutile dire che ...