lunedì 17 Gennaio 2022
2.6 C
Venezia

Funerale di Venezia, nuovo incontro di Venessia.com a San Leonardo

HomeResidenzialitàFunerale di Venezia, nuovo incontro di Venessia.com a San Leonardo

funerale venezia venessia.com incontro 14 novembre
A 10 anni dal “Funerale di Venezia” messo in scena dall’associazione Venessia.com si torna a fare il punto sui problemi della città per cercare nuove soluzioni, al passo con i tempi. L’incontro, fissato per il mese scorso, è stato spostato a giovedì 14 dicembre alle 17.30 nella sala San Leonardo, a causa dell’acqua alta eccezionale.

Nel 2009 la manifestazione che simboleggiava la morte di Venezia con la perdita dei suoi residenti a favore della monocultura turistica è stata quasi profetica e aveva acceso il dibattito sulla perdita dell’identità della città storica.

L’overtourism attuale, non solo di Venezia ma di tutte le città turistiche del mondo, era stato descritto e denunciato dall’associazione con quel corteo in maschera tra calli e canali.

Ora, dopo 10 anni, l’associazione chiama nuovamente i residenti all’appello, per riunirsi giovedì pomeriggio in Sala S.Leonardo in un’assemblea pubblica e cercare soluzioni propositive alla situazione della città.

Gli aderenti del gruppo, nelle scorse settimane, hanno cercato di raccogliere fondi e aiutare i veneziani colpiti dall’acqua alta.
Una squadra mista Venessia.com e Panthers Reyer è stata inviata a Pellestrina e una grande raccolta fondi denominata “Duri i banchi”è stata avviata in collaborazione con la Onlus Love di Fabio Franceschini.

Sono stati raccolti, fino ad ora, 12mila euro di aiuti, alcuni già inviati tra Lido, Murano e Pellestrina: sono stati spediti frigoriferi, lavatrici e contributi a famiglie ritenute bisognose dopo la marea eccezionale.

La manifestazione di giovedì sarà aperta dall’attore Cesare Colonnese e introdotta da Matteo Secchi. Sarà proiettato il video di Stefano Soffiato preparato per l’occasione per proseguire con un dibattito pubblico moderato da Davide Bozzato che ospiterà Emanuele Dal Carlo di Fairbnb, Matelda Bottoni dell’Unione Inquilini e lo storico veneziano Nicola Bergamo.

In sala ci sarà anche la possibilità di iscriversi all’Associazione veneziana e ritirare, per chi ha sottoscritto l’iniziativa “Duri i Banchi”, la maglia stampata per l’occasione.
Prevista anche una raccolta firme per una richiesta che l’associazione definisce “clamorosa” e sarà svelata durante l’evento.

funerale venezia venessia.com incontro 14 novembre

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

“Ma è normale che il marinaio Actv abbandoni una borsa trovata a bordo in un pontile deserto?”. Lettere

Mi piacerebbe capire se il seguente comportamento è normale: fatto avvenuto la sera del 12 dicembre, a bordo del motoscafo linea 4.1 delle ore 20,16 circa, partenza piazzale Roma, direzione Murano. Alla stazione una coppia scende e dimentica una borsa che il marinaio...

Quando i no vax finiscono in ospedale e cambiano idea sul vaccino. Di Andreina Corso

Aumentano di giorno in giorno le persone contrarie al vaccino, colpite dal Covid, che dopo un’esperienza ospedaliera traumatica scelgono di vaccinarsi e cercano di convincere gli altri a fare altrettanto. Quando la malattia ancora non ti tocca, quando ti è sconosciuta la...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

No Vax passano alle minacce: lettera con proiettile a dottoressa di Padova

No Vax passano alle minacce: l'immunologa Viola a Padova finisce sotto scorta a causa di una lettera con proiettile. C'è grande riserbo dagli inquirenti ma si è saputo che la lettera di minacce No vax conteneva un proiettile ed è stata...

A Venezia barche solidali (e molti taxi) contro l’obbligo di GP a bordo

A Venezia le barche solidali trasportano gli isolani che non possono salire sui mezzi pubblici. “Aiutiamoci”, e una barca solidale parte dalla Palanca alla Giudecca e attraversa il Canale. Il porto sono le Zattere e i viaggiatori sono persone non vaccinate...

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

“C’è l’obbligo di vaccinazione, perché non posso scegliere il Novavax?”. Lettere

Siamo a gennaio 2022 ( i commenti che ho letto sono molto più vecchi). Non mi sono ancora vaccinata perché, vedendo anche brutte conseguenze post vaccino su alcune persone a me conosciute ( direttamente o indirettamente) a me questa Terapia genica...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione