corteo forza nuova manifestazione proteste Venezia

Considerati gli appelli minacciosi e deliranti di istigazione alla violenza e di accuse dei Centri sociali di Venezia, Anpi, categorie sindacali e altre singole persone tra cui candidati alle elezioni politiche di partiti di Sinistra, diffusi sui social network, che minano i valori democratici e i diritti costituzionali del Movimento Politico FORZA NUOVA e di tutti gli ITALIANI,
FORZA NUOVA procederà a denunciare i suddetti citati, anche con esposto a Prefetto e Questore, affinché le massime Autorità dello Stato perseguano chi, violando i diritti civili, impedisce l’esercizio democratico ed elettorale.

FORZA NUOVA deplora le notizie di stampa di giornali ed organizzazioni di Sinistra che pretestuosamente hanno inteso divulgare, violando la verità e lo stesso rispetto alle Istituzioni, che il Prefetto abbia emanato ordine per impedire il comizio di Forza Nuova a Venezia,
allorché il decreto prefettizio urgente limita invece le attività politiche per TUTTI i partiti in ragione dell’ordine pubblico e relativamente al grande afflusso di visitatori per il carnevale.

A verità di quanto sopra espresso, concordemente con le Autorità preposte e Digos, FORZA NUOVA ha già stabilito altra data, già confermata, per il comizio a Venezia.

Fa sorridere che i Centi sociali, Anpi, e altre partiti, sigle e categorie di Sinistra, ormai svilite dal consenso popolare, abbiamo bisogno di tali esecrabili e puerili stratagemmi per ottenere visibilità.

Il rispetto dei valori democratici è sancito dalla Carta Costituzionale, così come la legittimità di FORZA NUOVA di operare quale Movimento Politico.
I centri sociali, i partiti e sigle di Sinistra se ne facciano una ragione, dimostrino di rispettare quei valori democratici che invocano nei loro proclami,
e si astengano di esercitare violenze contro altri partiti, Forze dell’ Ordine, devastazioni e vandalizzazioni delle nostre città.

Se accadranno assalti, violenze, devastazioni, come sempre purtroppo avviene nel caso dei soggetti violenti della Sinistra, i cittadini conosceranno i responsabili e a chi addebitare i danni a carico di tutta la comunità.

La Sinistra violenta che discrimina gli italiani sarà spazzata via dal consenso elettorale di quei partiti che invece, nel rispetto democratico, difendono la Patria e i diritti degli Italiani.

Prefetto e Questore hanno obbligo di garantire la sicurezza contro chi, come i Centri Sociali, partiti e sigle di Sinistra, minacciano l’ordine e la sicurezza pubblica.
Per qualsivoglia azione anti democratica e violenta, FORZA NUOVA chiederà l’applicazione delle severe disposizioni di legge sulla turbativa elettorale.

FORZA NUOVA, procede con rinnovato consenso, sempre rispettosa delle leggi e forte della fiducia e del sostegno concreto di uomini e donne che vogliano battersi per difendere la propria terra, i propri figli, i propri nipoti.
Italia agli Italiani.

FORZA NUOVA

Alessandro prof. dott. Tamborini*
*Plenipotenziario,
Responsabile Nazionale di FN per le politiche
di tutela e promozione del patrimonio culturale ed artistico.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here