7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Fiorello e l’incidente, tanti gli auguri giunti da ovunque, ma qualcuno si chiede: e il pensionato?

HomeSpettacoloFiorello e l'incidente, tanti gli auguri giunti da ovunque, ma qualcuno si chiede: e il pensionato?
la notizia dopo la pubblicità

fiorello faccia buffa prima incidente con la moto

La testa di Fiorello è avvolta da una spessa benda bianca: ieri mattina i medici gli hanno suturato una profonda ferita sulla fronte. La ferita è stata causata dall’incidente che l’ha visto protagonista mentre andava con il suo Vespone, che guidava su via della Camilluccia, quando si è trovato improvvisamente davanti un pensionato — Mario Bartolozzi, 73 anni, ex ad di Ina Assitalia —, anche lui rimasto seriamente ferito: frattura del bacino, della gamba e della spalla destra.

Fiorello nell’incidente ha fatto un volo di diversi metri. L’incidente sulla Camilluccia è avvenuto alle 9.20, al ritorno dalla registrazione della trasmissione della ‘sua’ edicola. Lo showman non ha mai perso conoscenza, come anche Bartolozzi. Al Policlinico Gemelli dove sono stati portati i feriti sono accorsi la moglie Susanna Biondo, le figlie, e poi, oltre ai fratelli Beppe e Catena — e a Baldini — anche Pippo Baudo e Amadeus. Una schiera di fotografi ha invaso il tunnel d’ingresso al pronto soccorso, presidiandolo per ore, mentre davanti a loro continuava come ogni giorno il viavai di pazienti su ambulanze e auto private. E fra loro molti ragazzi caduti con lo scooter.

Mario Bartolozzi sarà operato nei prossimi giorni mentre Fiorello, sottoposto a una Tac per un trauma cranico, già oggi potrebbe essere trasferito in un reparto di degenza dopo una giornata trascorsa in osservazione a scopo precauzionale.

All’arrivo al Policlinico la situazione non era rosea: arrivati al pronto soccorso in codice verde, i medici hanno preferito passare al codice rosso per le condizioni dei feriti: Fiorello, in particolare — che indossava il casco e nell’impatto ha perso la visiera —, non ricordava cosa fosse successo.

Immediatamente la notizia è rimbalzata sulla Rete, soprattutto per mezzo di Twitter e Facebook. I social sono stati inondati da migliaia di messaggi di auguri dei fan dell’artista.

Vanno anche citate alcune polemiche sul fatto che in pochi — almeno fino a tarda sera — si preoccupavano per le condizioni del settantenne investito. Come spesso accade in rete sono sorte critiche e battibecchi online.

C’è stato, ad esempio, chi se l’è presa con la Rai per aver inviato un tweet «Preoccupazione per Fiorello» senza parlare del pensionato investito.
Accuse analoghe anche ad alcune trasmissioni che hanno ‘battuto’ l’argomento.

Redazione

[04/03/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

“Lido: ragazzi ubriachi di notte ovunque. Uno saltava sul tetto di un’auto. Ci si preoccupa solo di far arrivare turisti…”. La lettera

Lido, in una laterale del Lungomare all'altezza della zona A, ore 2.00 del lunedì notte. Ormai col caldo si dorme con le finestre aperte, anzi in realtà non si dorme molto perché dalla strada arrivano voci, urli e schiamazzi, non c'è...
spot

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...
Advertisements

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...