2.3 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Fase 2 da lunedì, ma cambia tutto da regione a regione

Home Regione Veneto Fase 2 da lunedì, ma cambia tutto da regione a regione
sponsor

Fase 2 da lunedì, ma cambia tutto da regione a regione

sponsor

Fase 2 da lunedì: è ormai alle porte la ripartenza (lenta e controllata), ma abbiamo le idee chiare?

commercial

Difficile, dato che tra fughe in avanti, prudenti riaperture e marce indietro non c’è un’unica Italia che si prepara ad affrontare, lunedì prossimo, l’avvio della Fase 2, ma ce ne sono molte, e molto cambia da regione a regione.

I governatori sono tutt’altro che allineati e ognuno redige ordinanze ad hoc per il proprio territorio. La ragazza nella foto indica l’attenzione, ad esempio, su un tema niente affatto banale: la riapertura delle spiagge.

In LOMBARDIA, riaprono i parchi, seppure con il divieto di assembramento, di utilizzo delle aree gioco e delle attrezzature sportive e l’obbligo del rispetto della distanza sociale.
Saranno 900 mila le persone che torneranno al lavoro.

Il governatore della LIGURIA Giovanni Toti sta pensando di consentire “di andare in barca in un numero limitato di persone, di poter lasciare il Comune” per fare acquisti o “spostarsi in macchina per andare a fare sport”.
Rimanda invece all’11 maggio eventuali aperture di parrucchieri, estetisti e ristoranti.
Genova riapre parchi, spiagge e passeggiate al mare.

Da lunedì obbligatorio in PIEMONTE l’uso della mascherina “in tutti i luoghi chiusi con accesso di pubblico”.
Sui mezzi pubblici, che saranno attivi al 50%, saranno distribuite gratuitamente per chi sarà senza.
Via libera al cibo d’asporto, ma non a Torino, dove sarà possibile dal 9 maggio.
Ripartono anche studi professionali e le attività di toelettatura per animali domestici.

In VALLE D’AOSTA, invece, una nuova ordinanza punta ad alleggerire le restrizioni soprattutto per i professionisti della montagna.

Con la Fase 2 in VENETO tornano al lavoro 1,2 milioni di persone.
L’ordinanza firmata da Zaia è in linea con il Dpcm, anche se per il governatore “si può riaprire tutto”.
Banco di prova sarà il trasporto pubblico.

A Venezia scatterà la sperimentazione dei vaporetti su “prenotazione”.

Negli ospedali tamponi obbligatori per chi si ricovera e per chi deve sottoporsi ad intervento.

Le novità principali in TRENTINO ALTO ADIGE sono gli spostamenti in tutta la regione, sia per trentini che altoatesini – non solo entro i confini provinciali quindi – e lo sport individuale, bici compresa, senza mascherina, ma solo in Trentino.

In FRIULI VENEZIA GIULIA è allo studio la possibilità di riprendere le visite agli anziani nelle case di riposo, mentre in EMILIA-ROMAGNA da lunedì scatta l’obbligo della mascherina – sia nei locali pubblici, sia all’aperto – e rimane il divieto di accesso alle spiagge anche per chi abita al mare.
Via libera invece alle biblioteche per il prestito dei libri, anche se alcuni Comuni, a cominciare da Bologna, le terranno chiuse.

Ok anche all’accesso alle seconde case, purché nell’ambito della stessa provincia, da soli e in giornata.

Ripresa produttiva per grandi industrie o per le imprese non esportatrici in TOSCANA, dove ci sarà anche la riapertura ‘controllata’ di parchi e cimiteri.

A Firenze riapre il Duomo per la preghiera personale, e alcuni parchi come le Cascine.
Su bus e tramvia si dovranno indossare i guanti.

Nel LAZIO orari prolungati dei mezzi pubblici e dei supermarket, take away e smart working sono le certezze.
Allo studio future regole per bar e ristoranti e, attesissime, quelle sugli stabilimenti balneari, dove si propone il numero chiuso, e i parrucchieri.

In tutti i luoghi aperti al pubblico al chiuso ci sarà l’obbligo della mascherina.
Riaprono anche i set cinematografici, ma saranno blindati.

Da lunedì riaprono le spiagge nelle MARCHE, ma solo per passeggiare e fare attività motoria. Libero accesso anche in parchi e aree verdi che resteranno comunque chiuse ad Ancona fino al 7 maggio.
Nel capoluogo resta anche il divieto di accesso alle spiagge fino al 18 maggio.

Il governatore della CAMPANIA De Luca dà il via libera al cibo d’asporto, alle passeggiate senza limiti di orario e alla possibilità di correre.
Consentite anche le attività di manutenzione e rimessaggio e anche la consegna delle barche.

In PUGLIA via libera alla pesca amatoriale e alla riapertura degli esercizi di toelettatura degli animali: sarà possibile anche raggiungere le seconde case, ma solo per fare manutenzione, così come saranno autorizzati gli spostamenti nella regione per la riparazione delle imbarcazioni da diporto.

Dal 30 aprile sono aperti in CALABRIA bar e ristoranti, in un braccio di ferro con il governo che ha annunciato una diffida.
Ma il presidente del Consiglio regionale, Domenico Tallini, avverte Roma: “rinunci alla prova di forza, all’esibizione muscolare, persegua la strada del dialogo e della leale collaborazione”.

In SICILIA via libera al ritorno nelle seconde case, a condizione che non si faccia da spola con quella di residenza. Le società sportive sono autorizzate a iniziare attività amatoriali di corsa, tennis, pesca, ciclismo, vela, golf ed equitazione. Divieto di all’accesso nell’Isola almeno fino al 17 maggio.

Il governatore della SARDEGNA Christian Solinas dà il via libera alle messe e agli allenamenti individuali dei calciatori, purché svolti a porte chiuse in centri all’aria aperta.

Dall’11 maggio, poi, potranno riaprire anche parrucchieri e negozi di abbigliamento L’UMBRIA, l’ABRUZZO e il MOLISE, infine, seguiranno sostanzialmente le indicazioni del Dpcm, così come la BASILICATA che dispone comunque l’isolamento domiciliare e il tampone obbligatorio per chi torna da fuori.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...
commercial

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
sponsor

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...
commercial

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Piazza Ferretto: sfonda vetrina con un tombino per rubare bottiglie esposte

Una pattuglia del Reggimento Lagunari Serenissima, impegnata nel servizio Strade Sicure, ha bloccato ieri sera un uomo che dopo aver sfondato la vetrina di...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.