Venezia, vaporetti Actv su prenotazione e nuovi orari

ultimo aggiornamento: 03/05/2020 ore 09:57

6672

Coronavirus, ultima ora: in vaporetto e bus solo con mascherine e guanti

Venezia, vaporetti su prenotazione e Actv: alle porte una piccola ‘rivoluzione‘ per effetto delle recenti norme a contrasto della diffusione del coronavirus.

Actv potenzia le corse a Venezia e in Terraferma, inoltre previsti otto vaporetti “su prenotazione”.


Con l’avvio della “fase due”, Actv si prepara così ad aumentare il numero delle corse in Centro Storico e in Terraferma.

L’azienda affronta in questo modo possibili problemi di affollamento già riscontrati nel “lockdown” – quando la riduzione della frequenza e della capacità dei mezzi ha inevitabilmente lasciato a terra molti residenti e creato situazioni di ‘promiscuità’ pericolose.

Da lunedì 4 maggio saranno introdotti otto vaporetti “su prenotazione”, tutti in fascia mattutina e destinati prevalentemente a chi si reca al lavoro.
I cittadini avranno a disposizione “Ufirst”, un’app per smartphone disponibile da sabato, con la quale si potrà “prenotare” – entro le 23:59 del giorno prima – la propria presenza su uno dei seguenti “bis”:
. LINEA 2/ Piazzale Roma -> Lido
(in partenza da Piazzale Roma C alle ore 7:30, 7:50, 8:10, 08:30)
. LINEA 5.2 Piazzale Roma -> F.te Nove -> Ospedale -> Lido
(in partenza da Piazzale Roma C alle ore 07:20)
. LINEA 5.1 Lido -> Ospedale -> F.te Nove -> Piazzale Roma
(in partenza da Lido A alle ore 7:15 e 8:15)
. LINEA 1 Lido -> Piazzale Roma
(in partenza da Lido E alle ore 7:40)


In base alle “prenotazioni”, il vaporetto potrà partire da un capolinea diverso ed effettuare solo le fermate in discesa.

Nel caso in cui il mezzo non raggiunga la sua massima capienza (limitata, a causa delle restrizioni, a cinquantacinque persone), sarà il personale di bordo ad autorizzare l’ingresso di altri passeggeri; gli operatori Vela coordineranno l’afflusso affinché le operazioni di imbarco e sbarco avvengano nel pieno rispetto delle disposizioni.

Nei prossimi giorni sia le fermate che i mezzi saranno dotati di indicatori adesivi che ricorderanno agli utenti la distanza minima da mantenere; proseguono inoltre le opere di sanificazione, con interventi notturni su tutta la flotta in servizio e pulizie straordinarie giornaliere sulle unità navali e gli autobus non in servizio.

In più, da lunedì 4 saranno integrate le seguenti corse, che si aggiungeranno ai mezzi già previsti e che saranno usufruibili senza “prenotazione”:
. linea 2/ – da P.le Roma a Rialto (e viceversa)
una corsa ogni 20 minuti nelle fasce orarie dalle 07:00 alle 09:30 e dalle 16:00 alle 19:00
. linea 3 – da P.Le Roma a Murano (e viceversa)
una corsa ogni 30 minuti nelle fasce orarie dalle 06:00 alle 08:00 e dalle 17:00 (prima corsa in partenza alle 16:50) alle 19:00 (prima corsa in partenza alle 18:20)
. linee 5.1/5.2 – inserite corse aggiuntive
da Lido a Ospedale/F.te Nove alle ore 06:50, 07:50, 12:50, 13:50, 15:50, 16:50, 17:50
da F.te Nove Ospedale/Lido alle ore 07:20, 08:20, 12:20, 13:20, 14:20, 16:20, 17:20, 18:20
. linea 6 –da P.le Roma a Lido (e viceversa)
una corsa ogni 20 minuti nelle fasce orarie dalle 06:30 alle 09:30 e dalle 16:30 alle 19:30
. linee notturne – F.te Nove -> Murano -> Mazzorbo -> Torcello -> Burano -> Treporti
corsa aggiuntiva alle 23:45
Fino a domenica 3 maggio sarà inoltre attiva dalle 10 alle 15 una navetta F.te Nove – Cimitero – Murano Colonna con tre corse ogni ora.

Queste le novità per la Terraferma:
. linea T1 – Favaro, Mestre Centro, Venezia P.le Roma e viceversa
una corsa ogni 10 minuti al mattino fino alle ore 09:00 e una corsa ogni 15 minuti nelle altre punte (12:00-15:00 e 17:00-19:00 in orario feriale), una corsa ogni 30 minuti nel resto della giornata
. linea 2 – Mestre Don Sturzo, Stazione Ferroviaria di Mestre, Venezia P.le Roma e viceversa
una corsa ogni 15 minuti al mattino fino alle ore 09:00 e nelle altre punte (12:00-15:00 e 17:00-19:00 in orario feriale), una corsa ogni 30 minuti nel resto della giornata
. linea 3 – Villabona, Catene, Marghera, limitata Mestre Centro
una corsa ogni ora
. linea 4L – Mestre Centro, Corso del Popolo, Venezia P.le Roma e viceversa
una corsa ogni 10 minuti al mattino fino alle ore 09:00 e una corsa ogni 15 minuti nelle altre punte (12:00-15:00 e 17:00-19:00 in orario feriale), una corsa ogni 30 minuti nel resto della giornata
. linea 6 – Spinea, Marghera, Venezia P.le Roma e viceversa
una corsa ogni 15 minuti al mattino fino alle ore 09:00 e nelle altre punte (12:00-15:00 e 17:00-19:00 in orario feriale), una corsa ogni 30 minuti nel resto della giornata
. linea 7 – Spinea, Miranese, Venezia
una corsa ogni 20 minuti al mattino fino alle ore 09:00 e nelle altre punte (12:00-15:00 e 17:00-19:00 in orario feriale)
. linea 19 – Favaro, Campalto, Venezia P.le Roma e viceversa
una corsa ogni 30 minuti
. linea 45H – Ospedale, Favaro, Tessera, Ca’ Noghera e viceversa
8 coppie di corse al giorno
linea 58E – Piove di Sacco, Campolongo, Fossò, Dolo e viceversa
orario modificato
. linea 67E – Piove di Sacco, Bojon, Campagna Lupia, Dolo e viceversa
orario modificato
. linea 80 – Martellago, Zelarino, Cipressina, Mestre Centro, Venezia e viceversa
undici corse al giorno (come da orario pubblicato)
. sospese la linea 15 – Villabona, Stazione Ferroviaria di Mestre, Aeroporto e viceversa e la linea 45 – Favaro, Tessera, Aeroporto, Ca’ Noghera e viceversa

Saranno infine introdotti i seguenti servizi-navetta:
. linea PK1 – da Park Petroli a Venezia e viceversa
nei giorni feriali dalle 06:30 alle 20:30, una corsa ogni 10 minuti in orario di punta (06:30-09:00, 12:00-14:30 e 16:30-19:00) e una corsa ogni 15 minuti nel resto della giornata (dalle ore 9:00 alle ore 12:00, dalle ore 14:30 alle ore 16:30 dalle ore 19:00 alle ore 20:30), nei giorni festivi dalle ore 08:00 alle ore 09:30 una corsa ogni 10 minuti e dalle ore 09:30 alle ore 20:30 una corsa ogni 15 minuti
. linea PK2 – da Park Ceccherini a Park Castellana A e Mestre Centro e viceversa
da lunedì a venerdì (esclusi i giorni festivi) dalle ore 06:30 alle ore 20:30, una corsa ogni 10 minuti in orario di picco (06:30-09:00, 12:00-14:30 e 16:30-19:00) e una corsa ogni 15 minuti nel resto della giornata (dalle ore 9:00 alle ore 12:00, dalle ore 14:30 alle ore 16:30 dalle ore 19:00 alle ore 20:30), linea sospesa il sabato, la domenica e i giorni festivi

Ma i nuovi orari non trovano il plauso dei sindacati: in una lettera che porta la firma di sei organizzazioni (Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Uil, Ugl Fna, Usb lavoro privato e Faisa Cisal) inviata ad Actv, al prefetto, all’assessore comunale alle Partecipate, all’assessore regionale ai Trasporti e ai segretari sindacali provinciali si legge che l’aumento dei servizi “risulta del tutto insufficiente a mantenere il diritto alla mobilità e la sicurezza contenuti nel dpcm” e che azienda e amministrazione “tendano a guardare solo ai bilanci”.

Ad Actv starebbero mancando gli introiti derivati dal turismo – oltre a quelli dei viaggiatori “ordinari”, bloccati dal “lockdown” – che avrebbero condotto l’azienda a una perdita su base annua di circa 100 milioni di euro. Nonostante il governo abbia mantenuto inalterato il fondo nazionale trasporti e anticipato l’80% della cifra, l’azienda avrebbe preso “provvedimenti eccezionali riducendo ulteriormente i servizi rispetto a quelli minimi garantiti”.

Qualche perplessità anche tra i residenti di Burano e Sant’Erasmo – che rimarranno con un solo vaporetto all’ora – oltre che tra quelli della Giudecca, che attendevano l’arrivo delle linee 4.1 e 4.2 ma che continueranno a disporre della sola linea 2 (ogni 20 minuti).

Dal canto suo, Actv ha annunciato attraverso il sito ufficiale che “le modifiche introdotte sono a carattere sperimentale” e che, nel caso se ne rilevasse la necessità “si provvederà a intervenire rispetto ad eventuali criticità segnalate”.

Nino Baldan

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here