venerdì 21 Gennaio 2022
7.4 C
Venezia

Covid: Venicecom, Federfarma Veneto e Ass. Open Gate China assieme contro la pandemia

Hometamponi e testCovid: Venicecom, Federfarma Veneto e Ass. Open Gate China assieme contro la pandemia

Venicecom, multinazionale veneziana di IT, ha presentato a Mestre, alla Farmacia ai Due Delfini d’Oro di via Bissuola 43, la convenzione siglata con Federfarma Veneto assieme all’Associazione Open Gate China per la distribuzione di tamponi nasali Covid-19 che saranno presto messi a disposizione di tutte le farmacie associate a Federfarma assieme a una serie di prodotti e servizi accessori.
L’iniziativa vuole essere un esempio virtuoso da parte dei soggetti coinvolti per creare sinergia nel contrasto alla pandemia, dando una concreta e tempestiva risposta nell’attuazione del Protocollo d’Intesa

deliberato dalla Regione Veneto per l’esecuzione di test antigenici rapidi in farmacia per il monitoraggio dell’epidemia (DGR 1864 del 29/12/2020).
Da oltre 15 anni Venicecom è attiva nel mercato della sicurezza e della salute del lavoro grazie alla suite proprietaria KALMO, dedicata alla gestione dei dispositivi di protezione individuale, alla sorveglianza sanitaria e alla formazione sulla sicurezza. A fronte dell’emergenza sanitaria determinata dal diffondersi del Covid-19, l’azienda veneziana guidata da Pierluigi Aluisio ha messo a punto i servizi KALMO Smart Monitoring per il controllo dei parametri biomedici e dei comportamenti dei lavoratori e KALMO Health Monitoring, Servizio di telemedicina che permette al personale medico di monitorare da remoto i parametri vitali dei pazienti.
Grazie anche alla collaborazione con Open Gate China,

associazione che promuove le relazioni tra Italia e China e che rappresenta i produttori cinesi, Venicecom si impegnerà a offrire agli associati Federfarma Veneto i propri prodotti e Servizi a marchio KALMO, supportando le farmacie associate nell’attuazione dell’accordo regionale sui test rapidi, attraverso la fornitura di kit completi comprendenti, oltre ai test antigenici rapidi, anche gazebo e dispositivi di protezione individuali per i farmacisti quali tute, maschere e visiere. Inoltre, a fronte di episodi di positività, le farmacie potranno fornire un ulteriore supporto a distanza ai pazienti in quarantena, attraverso l’innovativo Servizio di telemedicina a domicilio Kalmo Health Monitoring, verificandone le condizioni di salute e attivando eventuali azioni a loro tutela.

All’incontro aperto alla stampa sono intervenuti il presidente Federfarma Veneto Andrea Bellon, il presidente di Venicecom Pierluigi Aluisio e il presidente Ass.ne Open Gate China Marco Toson.

(foto da archivio)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Corre per prendere il battello: infarto a bordo, non c’è niente da fare

Corre per prendere il battello, poi per l'imperscrutabile evolversi di quell'equilibrio precario che è lo stato di salute di ognuno, ha un attacco e, purtroppo, muore. Luciano Molin, 67 anni, è deceduto ieri a bordo di un battello dell'Actv. Attorno alle 15 l'uomo,...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

Venezia: da oggi mascherine all’aperto in certe aree. Ecco dove

Venezia: allargamento dell’obbligo dell’uso di mascherine all'aperto alle aree della movida e nelle piazze. Dal 6 dicembre Green Pass obbligatorio fin dai pontili degli imbarcaderi per favorire i controlli a campione

Il Mose funziona ma a Venezia si perdono ‘barene’

Nella Laguna di Venezia l'apporto di sedimenti, che permette alle barene (terre semi emerse con sedimenti spugnosi) di tenere il passo con l'innalzamento del livello del mare, avviene prevalentemente durante eventi dell'acqua alta. Se da un lato l'utilizzo del sistema Mose...

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Sciopero Actv di 24 ore lunedì 13 dicembre. I servizi garantiti

AVM/Actv informa che l’organizzazione sindacale CUB Trasporti ha confermato la proclamazione di sciopero di 24 ore per lunedì 13 dicembre. Lo sciopero potrebbe interessare il personale Actv e AVM dei servizi navigazione, automobilistici, tranviari, People Mover, degli uffici AVM (sosta e ztl...

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...