20.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Esplosione al postmat: furto con botto per 40mila euro a Quarto d’Altino

HomeL'esplosioneEsplosione al postmat: furto con botto per 40mila euro a Quarto d'Altino

postamat esploso
Esplosione al postmat, i ladri scappano con 40mila euro.

Furto con botto ieri notte a Quarto d’Altino, in provincia di Venezia.

E’ successo verso le 2.15, quando nella zona dell’ufficio postale di Quarto d’Altino, in via Fratelli Grigoletto e Pasqualato n.10, i residenti vengono svegliati da un forte fragore.

Alcuni cittadini hanno subito chiamato il numero d’emergenza 112, che tra l’altro si era già attivato quando è scattato l’allarme dell’ufficio di Poste Italiane.

Dopo pochi minuti la prima pattuglia dei carabinieri è arrivata sul posto appurando che dei ladri aveva fatto esplodere lo sportello postamat esterno all’ufficio postale, asportando il denaro contenuto e lasciando a terra poche banconote per darsi il più velocemente possibile alla fuga.

Nessuna traccia dei responsabili del furto e dell’esplosione, in queste ore si sta quantificando il danno complessivo che tra il bottino rubato e il postmat rotto si aggirerebbe a circa 40mila euro.

Sul posto è intervenuto anche il personale del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Venezia, specializzato per i rilievi tecnici.

Immediati gli accertamenti dei militari della Stazione di Meolo e del personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Donà di Piave con l’acquisizione e la visione delle telecamere della zona per appurare la via di fuga utilizzata dai malviventi e avere spunti utili per indirizzare al meglio le indagini.

(foto d’archivio)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.