30.5 C
Venezia
sabato 19 Giugno 2021

“Errori” nel concorso per infermieri, si accertino responsabilità Ulss 3

HomeConcorsi e assunzioni"Errori" nel concorso per infermieri, si accertino responsabilità Ulss 3

ragazza fa il test aula esame classe

Con riferimento alla precisazione dell’Ulss 3 Serenissima, in merito al concorso per l’assunzione di infermieri con graduatorie “sbagliate”, in cui l’azienda sanitaria ha ammesso le responsabilità del soggetto incaricato alle procedure, arriva oggi una dichiarazione dell’onorevole Cozzolino che valuta insufficiente lo “scarico” della Asl veneziana, chiedendosi, per il ruolo previsto di controllo e responsabilità oggettiva: chi aveva assunto quel soggetto (con denaro pubblico) non doveva vigilare?

“L’Usl 3 non può limitarsi a scaricare le responsabilità sulla pessima organizzazione del concorso per 8 infermieri. Per questo abbiamo chiesto l’ispezione degli organi competenti.”

Il deputato veneziano del Movimento 5 Stelle Emanuele Cozzolino, che già nell’aprile scorso ha firmato con i parlamentari Agostinelli, Da Villa e Spessotto un’interrogazione in merito, si dichiara insoddisfatto dell’esito della vicenda collegata alla procedura selettiva della dell’Usl Serenissima sollecitando l’intervento del Governo.

“La direzione dell’ente – commenta il deputato – non può liquidare l’incidente con una scrollata di spalle. Non è tollerabile che nessuno paghi per gli errori commessi. Se la società Psycometrics Srl non aveva i mezzi per poter organizzare un concorso regolare, era indispensabile che chi l’ha prescelta se ne rendesse conto fin dal principio. Nel frattempo si sono gettati alle ortiche non solo soldi pubblici, ma anche il tempo e le speranze dei giovani arrivati da tutta Italia con la speranza di diventare infermieri”.

“La richiesta che abbiamo formulato è che il Ministero del Tesoro, unitamente al Dipartimento della Funzione pubblica disponga un’ispezione, come previsto dalla legge, per valutare di sollevare la questione dinanzi alla Corte dei Conti, in modo che questa valuti se ci sono stati danni erariali per la pubblica amministrazione. Le aziende in sanitarie in Veneto non sempre hanno dimostrato di saper gestire la propria capacità di spesa in modo appropriato. Visto che la Regione non si è mostrata in grado di farlo, spero che lo Stato intervenga per dire basta a questa cattiva gestione di fondi pubblici.”

► Il concorso per infermieri a Mestre? Una farsa arrivata al Parlamento
► Graduatorie errate e sbagli al concorso infermieri Ulss: “Ammettete tutti”
► Concorso infermieri Usl 3, sbagli e pasticci: graduatoria ritirata

(foto di repertorio)

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor