Emergenza profughi a Chioggia: azione militante di Forza Nuova

398

Emergenza profughi a Chioggia: azione militante di Forza Nuova

Nella serata di ieri i militanti di Forza Nuova hanno affisso uno striscione recante la scritta “Stop accoglienza business” presso l’edificio che ospiterà i presunti profughi a Brondolo nel Comune di Chioggia.

Interviene Rudi Favaro, coordinatore provinciale di Forza Nuova: “l’azione forzanovista, dopo la polemica di questi giorni che ha visto contrapporsi da una parte residenti contrari a questa collocazione e …dall’altra Prefettura ed amministrazione locale, ribadisce che il business legato all’accoglienza dei richiedenti asilo troverà sempre la ferma opposizione del nostro movimento politico.”

I militanti hanno effettuato anche una passeggiata per la sicurezza nella zona di Sottomarina.

Chiara Zennaro, responsabile locale del nucleo forzanovista, spiega la finalità di questa attività militante: “per rispondere alle richieste di tanti cittadini, sempre meno sicuri a casa propria, Forza Nuova ha dato vita, nelle zone più a rischio di decine di città grandi e piccole, alle Passeggiate per la Sicurezza: dove lo Stato abbandona i propri cittadini, i nostri militanti si impegnano nel controllo notturno delle strade più difficili, restituendo fiducia e ottenendo quell’effetto deterrenza che l’assenza delle istituzioni non riesce troppo spesso a garantire.”

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here