3.2 C
Venezia
lunedì 06 Dicembre 2021

Difendiamo Venezia dal traffico acqueo, dal moto ondoso, dall’inquinamento: manifestazione della Voga il 20/11

HomeLa ProtestaDifendiamo Venezia dal traffico acqueo, dal moto ondoso, dall'inquinamento: manifestazione della Voga il 20/11
la notizia dopo la pubblicità

Il gruppo “Insieme” che riunisce un gran numero di società sportive di voga e vela della laguna veneziana, invita la cittadinanza lagunare  a partecipare alla manifestazione organizzata per il  20 novembre 2021 ore 11 presso il Bacino di San Marco per rinnovare il proprio impegno nel sostenere questa città ed i suoi amministratori affinché possa essere finalmente approvata una legge ad hoc che regolamenti il traffico acqueo lagunare e cittadino a contenimento del moto ondoso e delle emissioni in atmosfera.

Siamo compatti nell’appoggiare la candidatura di Venezia a capitale mondiale della sostenibilità e di qualsiasi altra iniziativa questa amministrazione intenda promuovere a sostegno dell’obbiettivo in oggetto.

Siamo altresì unanimi nell’affermare che questo gruppo agisce autonomamente ed è apartitico, non promuove quindi iniziative in tal senso, nel rispetto delle scelte di ogni individuo e per il bene della comunità.

Questa manifestazione non può e non deve essere pretesto di strumentalizzazione, e dissociandoci sin d’ora da qualsiasi azione propagandistica, esortiamo i partecipanti ad astenersi dall’esporre bandiere, manifesti, striscioni o comunque qualsiasi slogan che non siano attinenti al proposito dell’evento stesso.

Raccomandando l’assoluto rispetto delle normative vigenti in materia di COVID-19, in relazione ai distanziamenti ed ai dispositivi di protezione qualora necessari, vi aspettiamo numerosi!

I 5 rappresentanti nominati dalle 31 associazioni:
Associazione Canottieri Giudecca
Diporto Velico Veneziano
Gruppo Sportivo Voga Veneta Mestre
Reale Società Canottieri Bucintoro
Reale Società Canottieri Francesco Querini

continua a leggere dopo la pubblicità

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Ho sentito poco fa l’ intervento a Radio3 di un direttore d’orchestra che vive a Venezia e spiegava il pericolo del moto ondoso provocato dalle imbarcazioni a motore.
    Ho pensato a mio nipote di Mestre che con i suoi compagni alle superiori fa parte di un’associazione di voga veneta e si allena regolarmente.
    Spero che la attuale manifestazione serva a far capire la fragilità della laguna dei palazzi veneziani delle isole e di tutto il “magico” e unico ambiente lagunare e della sua cultura millenaria. Venezia non è una cartolina!!!!!

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

Il Mose funziona ma a Venezia si perdono ‘barene’

Nella Laguna di Venezia l'apporto di sedimenti, che permette alle barene (terre semi emerse con sedimenti spugnosi) di tenere il passo con l'innalzamento del livello del mare, avviene prevalentemente durante eventi dell'acqua alta. Se da un lato l'utilizzo del sistema Mose...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Maestra veneziana in Terapia Intensiva. Era stata licenziata a Treviso perché “Il virus non esiste”

Sabrina P., maestra veneziana, è ricoverata in Terapia Intensiva all'Ospedale dell'Angelo di Mestre. Non vaccinata, no vax e negazionista della prima ora, era stata già sollevata da una scuola di Treviso in quanto continuava a ripetere ai bambini: "Il virus non...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?