8.1 C
Venezia
domenica 28 Novembre 2021

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

HomeCovid oggiCovid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2
la notizia dopo la pubblicità

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Covid: una lenta crescita definita esponenziale è la fase di oggi, con un tasso di positività che schizza in pochi giorni a 1,9%.
La curva dell’epidemia di Covid-19 in Italia è dunque in lenta crescita esponenziale, in una situazione che ricorda quella del periodo tra fine settembre e inizio ottobre 2020. Sale anche il tasso di positività, arrivato all’1,9%, e aumentano i ricoveri: è la fotografia di una situazione che richiede ancora un grande cautela.

E’ una situazione, però, nella quale il vaccino può fare la differenza, ha rilevato il ministro della Salute Roberto Speranza, a proposito delle “differenze enormi” nelle vaccinazioni anti Covid-19 in Europa, con conseguenze importanti in termini di ricoveri e decessi. Positivo, al momento, è il dato secondo cui la nuova variante AY.4.2 isolata in Gran Bretagna potrebbe non essere più trasmissibile della variante Delta, oggi dominante in tutto il mondo.

I dati del ministero della Salute indicano che i nuovi casi positivi al virus SarsCoV2 sono stati 2.818 in 24 ore, contro i 4.526: dati che molto probabilmente risentono della giornata festiva, come quelli di ogni lunedì. Dimezzato rispetto al giorno precedente anche il numero dei tamponi: 146.725 contro i 350.170 di sabato 30 ottobre.

Il tasso di positività risulta in aumento dall’1,3% all’1,9% calcolando il rapporto fra il totale dei casi e il totale dei test, fra molecolari e antigenici rapidi. Considerando il rapporto fra il totale dei casi e i soli test molecolari il tasso di positività è del 6%, secondo i calcoli del sito Covidtrends. I decessi sono stati 20, contro i 26 del giorno prima.

I dati del ministero indicano inoltre un deciso aumento dei ricoveri: 22 in più nelle terapie intensive, nel saldo tra entrate e uscite, e 33 nuovi ingressi contro i 17 del giorno precedente. Complessivamente i pazienti ricoverati in rianimazione sono 364. Nei reparti ordinari, dove i pazienti sono attualmente 2.863, i ricoveri sono stati 109 in più in 24 ore.

Per quanto riguarda le regioni, i dati del ministero indicano che a registrare l’incremento maggiore in un giorno è stato il Lazio, con 445 nuovi casi positivi; seguono Emilia Romagna (407), Veneto (362), Campania (354), Sicilia (295), Toscana (204) e Lombardia (186).
Dalla Regione Friuli Venezia Giulia arriva anche un campanello d’allarme sulla crescita, che nella provincia di Trieste ha un andamento esponenziale, con 801 casi rilevati nell’ultima settimana che segnano un raddoppio rispetto alla settimana precedente.

La crescita esponenziale, con un tempo di raddoppio più dilatato, è in corso a livello nazionale, secondo l’analisi del fisico Giorgio Sestili, fondatore della pagina Facebook ‘Coronavirus-Dati e analisi scientifiche’. Emerge infatti che i casi di Covid-19 stanno raddoppiando in Italia a intervalli di circa tre settimane, con una crescita esponenziale che procede lentamente.

“Se guardiamo al numero dei casi di Covid registrati in Italia ogni settimana, osserviamo – ha detto Sestili – un aumento medio di 1,35 al giorno. Vale a dire che i casi aumentano in media ogni giorno di 1,35 rispetto ai sette giorni precedenti. Questo significa un aumento giornaliero del 35% dei casi rispetto a quelli rilevati sette giorni prima”. Il fisico ha rilevato quindi che il “tempo di raddoppio è di circa tre settimane, confrontabile con quello che si registrava fra settembre e ottobre 2020”.

Non sembrerebbe, al momento, che a spingere in su la curva dell’epidemia sia la nuova variante AY.4.2 del virus SarsCoV2, che non risulterebbe essere più trasmissibile della Delta (B.1.167.2), ha osservato il virologo Francesco Broccolo, dell’Università di Milano Bicocca, riferendosi alle mutazioni Y145H e A222V, entrambe sulla proteina Spike utilizzata dal virus per invadere le cellule. Entrambe “sono state trovate in vari altri ceppi del virus fin dall’inizio della pandemia, ma fino ad ora sono rimaste a bassa frequenza. I primi ceppi portatori di entrambe le mutazioni sono stati sequenziati nell’aprile 2020 e nessuno dei due è stato trovato in nessuna variante di preoccupazione”.

continua a leggere dopo la pubblicità

» leggi anche: “Intercettati su bus 23 turisti positivi diretti a Venezia

» leggi anche: “No Vax : festa per contagiarsi “Così saremo immunizzati” ma finiscono in terapia intensiva

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

    • non sono d’accordo: crescita esponenziale è espressione di potenza (2 alla seconda, 4 alla seconda, 16 alla seconda…)
      e il criterio per raggiungere l’esponente può formalizzarsi in un arco non breve comunque variabile(un giorno, tre giorni, una settimana…)
      per cui anche lenta

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Mestrino condannato per violenze sessuali alla bimba di 6 anni

Venezia. Un abominevole abuso ai danni di una bambina di sei anni. Le parole, la sentenza e le pene adeguate all’orrore di questo abominevole abuso, le assegnerà la Giustizia a colui che si stenta a chiamare uomo, colui che ha commesso reati...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da visita da parte dei miei nuovi compagni e compagne di classe è stato questo: -“Da dove ti vien,...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...