2.8 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Covid in Veneto oggi (sabato 13/11/21): ulteriore aumento. I numeri di Venezia

HomeCovid oggiCovid in Veneto oggi (sabato 13/11/21): ulteriore aumento. I numeri di Venezia
la notizia dopo la pubblicità

Un altro bollettino dai numeri alti, sopra i 1.000 contagi Covid in sole 24 ore per il Veneto. Da ieri sono 1.125 i nuovi positivi al virus, il giorno precedente erano stati registrati 1.029 casi.

Il dato porta il totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia a 490.423.
Sale anche il numero complessivo delle vittime, 11.872 (+2).
Con questo trend la regione potrebbe superare tra pochi giorni la quota psicologica del mezzo milione di persone colpite dal Coronavirus.

Cresce il numero degli attuali positivi, 15.461 (+589), e lievita anche quello dei malati ricoverati nei reparti ordinari, 299 (+14).
Stabile invece il dato dei ricoveri, 60, nelle terapie intensive.

REPORT NUOVI CASI IN VENETO PER PROVINCIA DELLE ULTIME 24 ORE

Padova 287
Treviso 216
Venezia 182
Verona 152
Vicenza 182
Belluno 55
Rovigo 35

 

REPORT CASI ATTUALMENTE POSITIVI IN VENETO PER PROVINCIA OGGI

Padova 3083
Treviso 1981
Venezia 2348
Verona 2009
Vicenza 2311
Belluno 403
Rovigo 497

 

PERSONE RICOVERATE NEGLI OSPEDALI DELLA PROVINCIA DI VENEZIA

Ospedale dell’Angelo di Mestre reparti di medicina 8
Ospedale dell’Angelo di Mestre reparti di terapia intensiva 2
Ospedale Civile di Venezia reparti di medicina 5
Ospedale Civile di Venezia reparti di terapia intensiva 1
Ospedale di Mirano reparti di medicina 0
Ospedale di Mirano reparti di terapia intensiva 1
Ospedale di Dolo reparti di medicina 22
Ospedale di Dolo reparti di terapia intensiva 2
Ospedale di Jesolo reparti di medicina 9
Ospedale di Jesolo reparti di terapia intensiva 0
Ospedale di San Donà di Piave reparti di medicina 0
Ospedale di San Donà di Piave reparti di terapia intensiva 1
Ospedale di Portogruaro reparti di medicina 0
Ospedale di Portogruaro reparti di terapia intensiva 2

continua a leggere dopo la pubblicità

» leggi anche: Covid in Veneto oggi (venerdì 12/11/2021). I numeri di Venezia

» leggi anche: Speranza: “E’ arrivato il momento di correre con la terza dose”

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da visita da parte dei miei nuovi compagni e compagne di classe è stato questo: -“Da dove ti vien,...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da visita da parte dei miei nuovi compagni e compagne di classe è stato questo: -“Da dove ti vien,...

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...

Rapina in villa sul Terraglio pistole in pugno, minacciata bambina

Rapina odiosa a Mogliano, domenica sera. Sono circa le 19 e 30, quando quattro malviventi con passamontagna in faccia, irrompono nella villa sul Terraglio con le pistole in mano. Immobilizzano il proprietario, il petroliere Giancarlo Miotto di 79 anni, la moglie, e non...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.