-1.6 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Covid e università: sarà un futuro di e-learning?

Home Università Covid e università: sarà un futuro di e-learning?
sponsor

Dubbi su concorso Università di Padova, indagine della Procura

sponsor

La pandemia COVID-19, stravolgendo la vita di moltissime persone con la forza devastatrice di un uragano, ha rivoluzionato in toto il modo di vivere di ogni società, portando conseguenze radicali.

commercial

Un ambito che è stato profondamente colpito da questi cambiamenti è senza ombra di dubbio quello scolastico, l’impossibilità di svolgere le attività in presenza ha snaturato di fatto l’intero sistema comportando delle modalità non facili con cui convivere.

Anche il mondo universitario ha dovuto ricorrere alla didattica a distanza, affidando a questo mezzo le lezioni, gli esami ed anche le discussioni di laurea con studenti che si sono trovati obbligati a celebrare uno dei giorni più importanti della loro vita davanti ad un computer.

Nonostante il cosiddetto e-learning sia stato usato per porre rimedio alla situazione di emergenza sanitaria che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo tutt’ora, ci si domanda se possa essere stato un cambiamento dal quale non si potrà più tornare indietro.

Secondo alcuni la diffusione sempre più totalizzante delle tecnologie digitali che già prima stava prendendo piede ed ora con la pandemia è al centro del sistema,la modalità standard e secolare che richiedeva la presenza degli studenti nelle sedi dell’Università non sarà più centrale e dunque fondamentale.

Secondo un sondaggio del 2018 di: ‘The World University Rankings’ i rettori di oltre 200 università avevano previsto che le università più rinomate offrissero entro il 2030 lauree online.

Ci si chiede ora che sviluppi avrà il COVID-19 e in che situazione sarà il nostro Paese in autunno alla ripresa dell’anno scolastico, se il pericolo dovesse rimanere tale dovranno essere garantite lezioni ed esami in modalità online per permettere a tutti di proseguire i propri studi.

L’efficienza di questo sistema è data dalla flessibilità e dall’enorme potenziale che permette di svolgere attività in qualsiasi luogo ed orario attraverso una semplice connessione internet, inoltre la frequenza non obbligatoria diminuisce i costi per molti studenti che si trovano ogni giorno a dover raggiungere sedi universitarie distanti dalla propria abitazione.

Nonostante tutto ciò sembri molto facile e accessibile, rimane uno scetticismo di fondo, ovvero sia ci si domanda se questo sistema non tolga valore alla vera esperienza formativa dell’Università, eliminando l’ascolto delle lezioni e dei professori nelle aule, l’interazione con gli altri studenti, il confronto e l’ascolto attivo che non possono essere pari davanti ad uno schermo.

La speranza è oggi riposta nell’idea che tutto possa tornare alla normalità e che anche il mondo universitario si possa riappropriare delle caratteristiche che possiede da sempre e che rendono gli anni di studio una fase meravigliosa nella vita dei giovani, permettendo loro di crescere come persone e di confrontarsi con il mondo.

Alessia Tosi

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...
commercial

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
sponsor

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...
commercial

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...

Piazza Ferretto: sfonda vetrina con un tombino per rubare bottiglie esposte

Una pattuglia del Reggimento Lagunari Serenissima, impegnata nel servizio Strade Sicure, ha bloccato ieri sera un uomo che dopo aver sfondato la vetrina di...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.