Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
13C
Venezia
domenica 28 Febbraio 2021

SEGNALAZIONI

HomeNotizie di aperturaCoperta la Madonna al meeting di Comunione e Liberazione? Polemiche a Rimini

Coperta la Madonna al meeting di Comunione e Liberazione? Polemiche a Rimini

Coperta la Madonna al meeting di Comunione e Liberazione? Polemiche a Rimini

Una polemica è esplosa al Meeting di Comunione e Liberazione dopo che una signora che gestiva lo stand della Shalom è stata immortalata in un video di Repubblica mentre velava una statua della Madonna. Le spiegazioni? Racconta il Corriere: «L’hanno messa in castigo, ma la Madonna è umile e ha accettato. Ogni tanto la vengo a consolare. Loro hanno detto di coprirla, perché i musulmani la odiano». Loro chi? «Una responsabile di qui. Mi ero arrabbiata molto, ma ho accettato».

Alvaro Mascioni, amministratore della Shalom Editrice, nega tutto: «È un foto montaggio, quella signora non c’entra con noi. E la statua della Madonna non c’è mai stata». L’organizzazione del Meeting si smarca da quel «loro». Il portavoce Stefano Pichi Sermolli dichiara «infondata» la polemica.

Le polemiche nascono da un video su internet che mostra una statua della Madonna coperta con un telo in uno stand del Meeting di Cl . Online appaiono le immagini di una donna con il volto oscurato che copre con un telo una statua della Madonna nello stand della casa editrice “Shalom” nella Fiera di Rimini, dove da ieri si tengono gli incontri della manifestazione organizzata dal movimento ecclesiale fondato da don Giussani che rappresenta tradizionalmente la “ripresa” della politica e dell’economia
dopo la pausa estiva.

Nello stand si vendono pubblicazioni religiose, oggetti sacri e rosari. E nel video girato poco dopo il discorso con cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella aveva aperto la kermesse riminese, la donna in questione spiega: “Siamo stati costretti a coprire la statua della Vergine per non offendere le altre religioni”. Senza però dire chi le avrebbe impartito quell’ordine.

Sui’social’ cattolici quelle immagini diventano virali, e si scatenano i commenti, critici verso Cl. E la polemica “sbarca” sulla scena politica: “Al Meeting di Rimini, organizzato da Cl, impongono di coprire i simboli cristiani e la statua dellaMadonna per ‘non provocare le altre religioni’. Sono le prove generali di sottomissione all’Islam”, tuona Giorgia Meloni presidente di Fratelli d’Italia, dicendosi “convinta invece che la difesa dei nostri valori, della nostra identità e delle nostre radici cristiane è uno dei presupposti per dialogare con le altre culture e combattere il fondamentalismo islamico”.

Ma gli organizzatori del Meeting smentiscono categoricamente di aver chiesto la copertura di quella statua. “Basterebbe ascoltare con attenzione per capire l’infondatezza della polemica intorno all’immagine coperta della Madonna. La signora intervistata in incognito afferma che non è stato il Meeting a chiedere di coprire l’immagine”, puntualizza il portavoce del Meeting Stefano Pichi Sermolli.
“D’altra parte – rileva – visitando il Meeting e i padiglioni della Fiera di Rimini ci si imbatte in diverse immagini della Madonna visibili a chiunque”.

In effetti, le immagini sacre al Meeting non mancano. Allo stand “Shalom” la statua della Vergine Maria però non c’è più. In bella mostra, in ogni caso, restano tantissime pubblicazioni con in copertina immagini della Madonna, di Cristo e di santi, oltre ai rosari e ad altre immagini sacre. E in un padiglione si proietta un film sugli “ultimi giorni” della Madre di Cristo.

Mario Nascimbeni | 21/08/2016 | (Photo da Repubblica Tv) | [cod coli]

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

2 persone hanno commentato

  1. Con un gesto insulso sono stati i cristiani ad essere offesi !! Ai ciellini questo non importa. Questioni di potere arrogante o soldi ?
    Vergognatevi e chiedete scusa.

  2. E’ vergognoso coprire la Madonna vergogna siete dei cacasotto,avete il coraggio in chiesa di inginocchiato davanti alla Madonna non lo fate che è meglio,avete paura non andate nemmeno in chiesa vergognatevi!!!!!!avete paura!!!!!!

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Mose: perito per le cerniere da le dimissioni. “Nel 2019 abbiamo rischiato”

Clamoroso al Mose. La notizia esplode questa mattina in edicola con la Nuova Venezia. L'articolo racconta nel dettaglio una durissima lettera d'accusa inviata al Provveditore...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.