6.1 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

Clamoroso 3-3 tra Atalanta e Lazio a chiudere la 17° giornata di Serie A

HomeSerie AClamoroso 3-3 tra Atalanta e Lazio a chiudere la 17° giornata di Serie A
la notizia dopo la pubblicità

Lazio, vittoria a Empoli, con un minuto di paura

Va in scena all’Atleti Azzurri d’Italia una sfida in cui succede di tutto e bellissima da vedere tra due squadre in un ottimo momento di forma che attaccano tanto e non difendono sempre benissimo. L’Atalanta aggancia il Milan al sesto posto in classifica mentre per la Lazio è un’occasione persa per accorciare sensibilmente sull’Inter e per mantenere il passo della Roma. Biancocelesti capaci di rimontare prima due gol di svantaggio e poi di segnare il definitivo 3-3 mostrando carattere e fame di vincere. Pur senza il proprio bomber Immobile, la Lazio si propone bene e costantemente in area avversaria, con un ritrovato Felipe Anderson.

Gasperini schiera l’undici di gala, con Petagna al centro dell’attacco supportato da Ilicic e dal Papu Gomez e Cristante a centrocampo. Inzaghi non potendo schierare Immobile punta su Caicedo al fianco di Luis Alberto, mentre gli altri sono i soliti titolari. I nerazzurri partono bene con il possesso palla ma è Bastos il primo a rendersi pericoloso su un’uscita sbagliata di Berisha, ma non riesce a centrare la porta. Verso metà primo tempo Petagna, largo sulla destra, mette in mezzo un bel cross raccolto di testa da Caldara che porta in vantaggio l’Atalanta. Nel giro di qualche minuto arriva anche il 2-0 con Ilicic che sfrutta un lancio fantastico del Papu e con il sinistro al volo incrocia battendo Strakosha. Prima del 45’ la Lazio è già sul 2-2: prima Milinkovic-Savic con il sinistro fa carambolare la palla sul palo per farla finire in rete, poi ancora lui su assist di Parolo batte Berisha con un tiro sporco.

Al rientro dagli spogliatoi Bastos frana in maniera sciocca su Gomez e Ilicic segna la doppietta personale dal dischetto. La Lazio risponde con Lucas Leiva e Berisha deve superarsi per parare una conclusione insidiosissima. Annullato un gol a Caldara per fuorigioco, poi Strakosha ipnotizza Gomez lanciato a rete da un errore di Wallace. L’ingresso di Felipe Anderson porta idee nuove in attacco e la Lazio riesce a segnare il pareggio con un’azione iniziata proprio dal brasiliano e conclusa da Luis Alberto.

I bergamaschi continuano a mantenere l’ottimo score in casa mentre la Lazio in trasferta non ha ancora perso. Un pareggio tutto sommato giusto viste anche le occasioni, forse l’Atalanta avrebbe meritato qualcosa in più ma è stat poco cinica e un po’sfortunata. In assenza di Immobile si erge Milinkovic a salvatore della patria con una gran doppietta che tiene viva la squadra di Inzaghi.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Federico Baldan
Laureato magistrale in Lingua e Letteratura Inglese e Postcoloniale a Ca' Foscari. Esperto di sport, videogiochi, fumetti.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

No Vax in strada a Verona, c’è anche il prete: “Draghi e Brunetta, andrete all’inferno”

No Vax e proteste a Verona: in mille in corteo tra cui anche un sacerdote no vax. Si è svolto infatti oggi l'ennesimo pomeriggio di protesta da parte degli schieramenti No Green Pass - No Vax a Verona, dove si sono...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

“Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”: un sondaggio per conoscersi e un comitato per il sostegno

Tra il serio e il faceto, “Tutta la Città Insieme!” lancia il Comitato FaVeRAT - “Famiglie Veneziane Rovinate dagli Affitti Turistici”. Per aderire, chiede di rispondere ad un sondaggio ed inviare racconti su come si convive con strutture ricettive nel proprio condominio...

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...