Clamoroso 3-3 tra Atalanta e Lazio a chiudere la 17° giornata di Serie A

ultimo aggiornamento: 18/12/2017 ore 12:39

90

Lazio, vittoria a Empoli, con un minuto di paura

Va in scena all’Atleti Azzurri d’Italia una sfida in cui succede di tutto e bellissima da vedere tra due squadre in un ottimo momento di forma che attaccano tanto e non difendono sempre benissimo. L’Atalanta aggancia il Milan al sesto posto in classifica mentre per la Lazio è un’occasione persa per accorciare sensibilmente sull’Inter e per mantenere il passo della Roma. Biancocelesti capaci di rimontare prima due gol di svantaggio e poi di segnare il definitivo 3-3 mostrando carattere e fame di vincere. Pur senza il proprio bomber Immobile, la Lazio si propone bene e costantemente in area avversaria, con un ritrovato Felipe Anderson.

Gasperini schiera l’undici di gala, con Petagna al centro dell’attacco supportato da Ilicic e dal Papu Gomez e Cristante a centrocampo. Inzaghi non potendo schierare Immobile punta su Caicedo al fianco di Luis Alberto, mentre gli altri sono i soliti titolari. I nerazzurri partono bene con il possesso palla ma è Bastos il primo a rendersi pericoloso su un’uscita sbagliata di Berisha, ma non riesce a centrare la porta. Verso metà primo tempo Petagna, largo sulla destra, mette in mezzo un bel cross raccolto di testa da Caldara che porta in vantaggio l’Atalanta. Nel giro di qualche minuto arriva anche il 2-0 con Ilicic che sfrutta un lancio fantastico del Papu e con il sinistro al volo incrocia battendo Strakosha. Prima del 45’ la Lazio è già sul 2-2: prima Milinkovic-Savic con il sinistro fa carambolare la palla sul palo per farla finire in rete, poi ancora lui su assist di Parolo batte Berisha con un tiro sporco.

Al rientro dagli spogliatoi Bastos frana in maniera sciocca su Gomez e Ilicic segna la doppietta personale dal dischetto. La Lazio risponde con Lucas Leiva e Berisha deve superarsi per parare una conclusione insidiosissima. Annullato un gol a Caldara per fuorigioco, poi Strakosha ipnotizza Gomez lanciato a rete da un errore di Wallace. L’ingresso di Felipe Anderson porta idee nuove in attacco e la Lazio riesce a segnare il pareggio con un’azione iniziata proprio dal brasiliano e conclusa da Luis Alberto.

I bergamaschi continuano a mantenere l’ottimo score in casa mentre la Lazio in trasferta non ha ancora perso. Un pareggio tutto sommato giusto viste anche le occasioni, forse l’Atalanta avrebbe meritato qualcosa in più ma è stat poco cinica e un po’sfortunata. In assenza di Immobile si erge Milinkovic a salvatore della patria con una gran doppietta che tiene viva la squadra di Inzaghi.

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here