6.1 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

Champions: la Roma al primo posto sorprende. Juve dietro al Barcellona

HomeChampions LeagueChampions: la Roma al primo posto sorprende. Juve dietro al Barcellona
la notizia dopo la pubblicità

Roma, momento prodigioso. Il lavoro di Di Francesco sta pagando

Al termine del ciclo dei rispettivi gironi, Roma e Juventus possono dirsi soddisfatte per la qualificazione, ottenuta sì all’ultima giornata ma che fa comunque contenti tifosi e società. I giallorossi trionfano 1-0 all’Olimpico contro un modesto Qarabag ancora per merito di Perotti, la squadra di Allegri passa ad Atene per 2-0 sull’Olympiakos grazie ai gol di Cuadrado e del neo entrato Bernardeschi, al primo centro in Champions League. Se per i bianconeri era pronosticabile il piazzamento dietro a Messi e compagni, per la Roma si tratta di una vera impresa, dato il blasone delle squadre con le quali si giocava il passaggio del turno, ovvero il Chelsea di Conte campione d’Inghilterra in carica e l’Atlético Madrid che ha fatto 2 finali di Champions negli ultimi 4 anni.

La Juventus si presenta con personalità in casa dell’Olympiakos e impone subito il proprio gioco, con occasioni che arrivano sui piedi di Dybala non sfruttate. Al minuto 15 i torinesi sbloccano la partita con una gran giocata di Alex Sandro che la offre a Cuadrado in mezzo, il quale non può sbagliare il tap-in facile facile. I greci si creano solamente un’azione pericolosa nei primi 45 minuti con un colpo di testa di Djurdjevic ma compre un intervento da fenomeno Szczesny con il piede. La Juve praticamente non esce dagli spogliatoi ed è costretta ad arretrare di molto il proprio baricentro a causa del pressing continuo dell’Olympiacos che vuole comunque uscire a testa alta dalla partita. Il continuo spingere porta ad un palo per i padroni di casa con Ben Nabouhane, entrato da poco in campo, ed è lo squillo che serviva alla Juve per tornare dalle parti dell’area avversaria. Chiude la partita Bernardeschi, che in appena 10 minuti riesce ad impegnare Proto e poi a segnare il suo primo gol in Champions rientrando sul mancino e spedendo il pallone all’angolino basso. Grazie alla vittoria del Barcellona sullo Sporting Lisbona la Juve sarebbe passata in qualsiasi caso, ma ha fatto bene Allegri a puntare alla vittoria.

Per la Roma la difficoltà maggiore non consisteva nel valore dell’avversario, ampiamente alla portata, ma sul livello di concentrazione e voglia di vincere dei propri giocatori. Il rischio era di farsi prendere dal nervosismo in caso il gol venisse a mancare e di gettare alle ortiche quanto di buono fatto finora non vincendo contro l’ultimissima nel girone. Visto il pareggio tra Chelsea e Atlético alla Roma sarebbe bastato anche il pareggio, ma la squadra ha dimostrato di avere la pazienza e la maturità per gestire una partita contro una squadra che giocava solo per difendere, con qualche sporadica ripartenza. Il gol di Perotti arriva da un’azione nata proprio dai suoi piedi, con Strootman che di tacco mette Dzeko davanti al portiere. Sulla deviazione arriva lesto l’argentino a ribattere in rete per il gol che ha deciso la partita ed ha permesso alla Roma di sorpassare Conte in classifica. Da segnalare anche un’iniziativa super di Kolarov che dribbla due avversari in area e con il destro trova un gran risposta del portiere avversario.

Grande prova di entrambe le italiane ieri, ora resta da vedere se anche il Napoli riuscirà (con assist di Guardiola) a passare il turno, ma prima di tutto ci sarà da pensare a vincere con il Feyenoord fuori casa.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Federico Baldan
Laureato magistrale in Lingua e Letteratura Inglese e Postcoloniale a Ca' Foscari. Esperto di sport, videogiochi, fumetti.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia da oggi ha il ticket di ingresso. Potrà arrivare a 10 euro

Gli indotti che l'amministrazione potrà incassare riguarderanno verosimilmente i visitatori che arrivano con: grandi navi, autobus gran turismo, lancioni provenienti da altri comuni, treni, auto private, ecc.

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

No Vax in strada a Verona, c’è anche il prete: “Draghi e Brunetta, andrete all’inferno”

No Vax e proteste a Verona: in mille in corteo tra cui anche un sacerdote no vax. Si è svolto infatti oggi l'ennesimo pomeriggio di protesta da parte degli schieramenti No Green Pass - No Vax a Verona, dove si sono...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali i rimedi? L’importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali sono i rimedi? L'importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...