martedì 18 Gennaio 2022
7.5 C
Venezia

Azzalin (PD): “Zaia smetta con scaricabarile: martedì venga in aula per legge elettorale che lui ha voluto”

HomeLettereAzzalin (PD): “Zaia smetta con scaricabarile: martedì venga in aula per legge elettorale che lui ha voluto"

Tosiani rispondono a Valdegamberi: "Cos'ha fatto lui in Regione?"

Azzalin (PD): “Zaia smetta di fare lo scaricabarile: martedì venga in aula a difendere o disconoscere la legge elettorale che lui ha voluto. O è un bugiardo o non conta niente”

“Zaia se ha coraggio venga martedì in Consiglio a disconoscere o difendere la paternità di questa legge. È un suo dovere politico, scenda dalla torre d’avorio sul Canal Grande. Nessuno può pensare che non sia farina del suo sacco, a partire dal nome visto che è stata ribattezzata Zaiatellum”. Graziano Azzalin del Partito Democratico non crede a un presidente furioso con la propria maggioranza su alcuni punti del provvedimento, in particolare l’eliminazione del doppio mandato per i consiglieri.

“La legge non è nata a Palazzo Ferro Fini, ma a Palazzo Balbi per consentire a Zaia di governare senza impicci, da solo, liberandosi dei propri alleati. Ha coinvolto il Consiglio per una cosa di cui nessuno sentiva l’urgenza, visto che non era nel pacchetto delle 18 leggi indicate da Zaia a inizio mandati. Vien da ridere a pensare che ora cada dal pero e prenda le distanze, anche se dovremmo essere abituati al suo modo di agire. Tira il sasso e poi nasconde la mano, dando la colpa a qualcun altro”.

“Già adesso – insiste il consigliere regionale del PD – è un provvedimento indigeribile, al di là di alcune revisioni tecniche doverose come la doppia preferenza di genere, vediamo di non peggiorarlo ulteriormente. Dobbiamo ancora definire la compatibilità degli assessori esterni con altre cariche, la figura del consigliere supplente, le norme sui limiti di spesa elettorale, perciò lo invito a presentarsi martedì in aula quando riprenderà la discussione. Vedremo se è un bugiardo oppure se non conta niente all’interno della sua maggioranza. Sarebbe curiosa, però, questa seconda ipotesi: il governatore più amato, quello che va a trattare da pari con il Consiglio dei ministri l’autonomia del Veneto, si fa sfilare sotto il naso e modificare una legge elettorale nata, così ci dicono, per agevolare la governabilità”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

Venezia conserva l’ultimo “Mussin”, l’imbarcazione settecentesca che apriva la Regata Storica

Venezia: nascosta in uno squero, al sicuro, coperta da un telo che la protegge dalle intemperie e dal passare del tempo. Sola, con se stessa, memore degli splendori del suo passato e lontana dagli sguardi indiscreti di chi potrebbe restare deluso...

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

A Venezia barche solidali (e molti taxi) contro l’obbligo di GP a bordo

A Venezia le barche solidali trasportano gli isolani che non possono salire sui mezzi pubblici. “Aiutiamoci”, e una barca solidale parte dalla Palanca alla Giudecca e attraversa il Canale. Il porto sono le Zattere e i viaggiatori sono persone non vaccinate...

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...