COMMENTA QUESTO FATTO
 

Associazione Piazza San Marco: ora un progetto che coinvolge tutta la città

Anche quest’anno insieme ai soci, agli esercenti e ai simpatizzanti della Piazza San Marco abbiamo raccolto una buona parte dei fondi necessari alla realizzazione del Progetto Luminarie 2017/18.

La nostra Associazione è un esempio virtuoso di collaborazione tra privati e istituzioni pubbliche, le luminarie sono solo uno dei risultati dell’attività di interazione, in atto già da mesi, che sta portando a raggiungere lo scopo di Associazione Piazza San Marco: la tutela e la promozione della Piazza e dell’Area Marciana tutta.

Noi partiamo dal nucleo della città con la speranza e forse anche un po’ con la presunzione, di poter influenzare positivamente tutto il territorio.

Siamo consapevoli di essere uno dei tasselli centrali della la città metropolitana e che solo collaborando tutti insieme riusciremo a ridare a Venezia il rispetto che merita.

In questo senso si pone la collaborazione con My Christmas Venice di cui abbiamo adottato lo splendido Albero di Natale collocato quest’anno in Piazzetta San Marco sull’asse Torre dell’Orologio – Bacino San Marco. La nuova collocazione a sottolineare il legame che Venezia ha con la sua Laguna.

Questa collaborazione vuole essere il primo passo verso un progetto che coinvolga tutta la
città.

Doverosi i ringraziamenti alle famiglie Rey che ci ospitano al Gran Caffè Lavena, al Comune, a Vela, vero braccio operativo di questa sinergia pubblico-privato.

Un grazie a Blachère Illumination, cui è stata affidata anche quest’anno la realizzazione del progetto avendo già lo scorso anno dimostrato grande professionalità, esperienza e capacità di adeguamento al delicato ambiente in cui vanno a operare e, non da ultimo, un ringraziamento allo sponsor Consorzio Prosecco che ci ha consentito di realizzare questo nuovo Albero.

Un Augurio di un Santo e sereno Natale a voi e alle vostre famiglie,

Claudio Vernier
Presidente Associazione Piazza San Marco

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here