2.9 C
Venezia
venerdì 15 Gennaio 2021

“Assembramenti? Siamo pagliacci”. Lettere al giornale

Home assembramenti "Assembramenti? Siamo pagliacci". Lettere al giornale
sponsor

sponsor

Gentile cronista, invio questo mio pensiero che è più che altro una constatazione.
Grazie per un’eventuale pubblicazione.
(NB: l’inquadratura dell’immagine di repertorio è casuale. Non deve intendersi correlata alla segnalazione. ndr)

commercial

“Assembramenti? Siamo pagliacci”.
Ma di cosa stiamo parlando?
Io ogni giorno diligentemente mi sorbisco un’ora di Zaia che (diciamolo!) non ha mai preso provvedimenti severi per arginare l’epidemia e si limita a fare la ramanzina come se parlasse ai bambini quando si fa un tono un po’ più serio.
Poi metto in pratica tutte le avvertenze, cerco di stare attenta e mi scontro con chi ha orientamenti più libertini.
Ma conta qualcosa?
Ma ha visto il presidente cosa c’è per le strade?
Ha qualcuno che lo informa veramente a parte i numeri?
Situazione di ieri sera in via Garibaldi

(Sestiere di Castello, centro storico), a Venezia.
Sono le 19: la maggior parte dei locali ha chiuso alle 18 mentre gli altri attenzione attenzione:
stanno facendo ancora più soldi con gli irriducibili dello spritz e delle ombre che si sono raggruppati tutti fuori da due o tre locali.
Ma lasciate i bar aperti a sto punto, ci sarà meno assembramento.
Così e’ una vera e propria presa per i fondelli: all’interno un paio di persone stanno facendo finta di riordinare, riorganizzare, fare le pulizie (ma dopo un’ora sono esattamente allo stesso punto), fuori coppie e gruppi sorseggiano beatamente senza mascherine in piedi come niente fosse anche appoggiati alle vetrine.
Intanto le bibite e i clienti continuano a fare dentro e fuori con i bicchieri in mano.
Ma dove volete che andiamo se si parla si parla ma non ci sono controlli?
Ma siamo veramente preoccupati per l’economia indotta degli spritz dalle 18 in poi? Per questo non facciamo niente?
Ma se io fossi in una delle altre attività che hanno perso clienti o che hanno dovuto tenere chiuso andrei a prenderli a pugni!
Tutti col bicchiere in mano fuori dalla porta del bar.
Una vera e propria presa per il c…
E volete sapere la cosa più triste: molti dei clienti sono donne.
Ma non avete una famiglia, una casa, da stirare, da fare?
No? Meglio per voi, guardatevi la D’Urso (ma anche un TG).
Tutto questo mentre mi sorbisco quasi un’ora di coda per entrare alla Coop dove le entrate sono contingentate e dove le farmacie e gli altri negozi hanno la coda fuori perché può entrare una persona alla volta.
Ma dove volete che andiamo a finire? Siamo pagliacci.
E’ tutta una presa per il c…

(Non mi firmo perché sono residente e non voglio storie)

(foto di archivio: via garibaldi in orario serale / datazione: novembre 2020 prima delle ore 18 / credits: lavocedivenezia.it / articolo: “Assembramenti? Siamo pagliacci”. Lettere al giornale / cat.: covid, coronavirus, assembramenti, venezia / 02/12/2020)

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

3 COMMENTS

  1. Ha ragione Signora, per le strade non c’è il ben che minimo controllo da parte delle forze dell’ordine o dei vigili.
    Durante la prima ondata, il Veneto ed il suo popolo si è dimostrato essere una (forse la) miglior regione al mondo per ave contrastato la pandemia. Poi ci fu la lotta interna tra il bravissimo Crisanti (consulente esterno) ed i dirigenti della Regione, Russo in testa. Come accade in tutte le realtà aziendali abbiamo dovuto assistere alla lotta alla propria poltrona della Russo, che non essendo all’altezza di Crisanti, è riuscita a farlo fuori dai giochi.
    E’ sotto gli occhi di tutti, il fallimento del tracciamento dei contagi in Veneto, quale è la strategia di prevenzione della Russo? Scrivere forse che il Vento ha più positivi perchè fa più tamponi (rapidi)? E come spiega l’altissimo numero di decessi, oggi più che in tutte le altre regioni italiane?
    E’ inammissibile tutto ciò:
    ricordo che al 1 Giugno (fine della prima ondata) si sono avuti circa 2000 decessi, al 1 Dicembre 4000. Ma non eravamo preparati? La banca del plasma che fine ha fatto?
    Aumentando (unici in Italia) il numero delle terapie intensive, il Veneto è sempre rimasto in zona gialla e quindi non ha fatto nulla per contrastare la circolazione del virus. Teniamo aperto, come fecero i bergamaschi a Marzo e Aprile, e facciamo scomparire la generazione di chi ha combattuto per la nostra libertà.
    Vergogna!
    Una curiosità: il reparto Covid all’Ospedale Civile di Venezia è ancora situato in Geriatria?
    E’ successo a Marzo, ed ancora a Settembre…

  2. Per la Coop può prenotare l’ingresso sul sito all.coop/codacasa. Ottimo. Per il resto ha perfettamente ragione, dovrebbero ammalarsi tutti quelli che non hanno senso civico.

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Accoltellamento a Cannaregio, zona ex Umberto primo. Grave un uomo ferito all’addome

È successo oggi, sabato 9 gennaio, verso mezzogiorno. Per due uomini ospiti di un centro di accoglienza a Cannaregio 3143, in zona ex Umberto...

Veneto zona arancione, cosa cambia. Cosa si può fare

Veneto zona arancione. Nella spinosa situazione in cui non ha evidentemente voluto entrare il presidente Zaia, ci entrano i provvedimenti nazionali aggiustando l'Rt, sotto...
commercial

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

È morto Ivone Pitteri della Taverna Brenta di Oriago

È scomparso ieri, domenica 10 gennaio, il titolare della Taverna Brenta di Oriago di Mira, Ivone Pitteri, a 60 anni. Era conosciuto e stimato....

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Veneto in area Arancione: sospese linee 3 e 6 Actv

Il Veneto, come noto, diventa "zona arancione". Ciò comporta inevitabilmente anche conseguenze alla mobilità. Di pochi minuti fa l'avviso di Actv/Avm con cui si...

Veneto “arancione” oggi, ma a rischio zona rossa domani

Veneto "arancione", come abbiamo visto, ma esiste il rischio di finire addirittura in zona rossa con i numeri attuali per un molto probabile cambio...
sponsor

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

8 e 9 gennaio, zona gialla e arancione: cosa si può fare oggi e nel week-end. Cosa cambia da lunedì 11

Zona arancione da domani, sabato 9 gennaio 2021. A causa dell'emergenza sanitaria da coronavirus, ancora per oggi i locali, bar e ristoranti, potranno restare...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Dati Covid Veneto oggi in calo. Flor “gela” Crisanti

Dati del Covid in Veneto oggi in calo nel bollettino odierno della Regione del Veneto. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono 1.715,...

“Io non voglio vaccinarmi, cosa posso fare se mi obbligano?”. I consigli dell’avvocato

"Io non voglio vaccinarmi, ma al lavoro me lo impongono, posso essere licenziato?". "Mi hanno informato che dovrò vaccinarmi al lavoro, posso rifiutarmi?". Domande sempre...
commercial

Zaia conferma variante inglese ma non solo: “In Veneto 8 mutazioni”

Zaia conferma la variante inglese del virus: "Il virus non è più lo stesso di marzo. Nella mia regione i genetisti dell'Istituto zooprofilattico delle...

Nuovo Dpcm: altra stretta, ma è scontro con le Regioni

Nuovo Dpcm, in arrivo un'altra stretta. Si andranno a modificare i coefficienti ma il focus sarà anti-movida con un ulteriore stop agli spostamenti. Il nuovo...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

Crisanti: “Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione!”

Andrea Crisanti: "Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione subito!". Il professore di Microbiologia all'Universita' di Padova "legge" le ultime dichiarazioni del governatore Luca...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus Venezia, altri 12 morti in un giorno. Ulss 3 Serenissima vaccina più di tutte

Coronavirus Venezia e provincia: numeri dei nuovi contagiati in calo rispetto alla media giornaliera. Un dato che da speranza nonostante la fisiologica diminuzione di...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.