Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
6.5C
Venezia
sabato 27 Febbraio 2021
HomeLettereArea di crisi industriale complessa di Venezia. Una falsa partenza

Area di crisi industriale complessa di Venezia. Una falsa partenza

Tosiani rispondono a Valdegamberi: "Cos'ha fatto lui in Regione?"
C’erano molte aspettative sull’incontro odierno in Regione sull’area di crisi industriale complessa di Venezia.

Le parti sociali, e nella fattispecie la CGIL di Venezia e del Veneto, da tempo chiedono un incontro al fine di stabilire le direttrici dello sviluppo dell’area e per avere rassicurazioni sulla destinazione manifatturiera del territorio, soprattutto contro eventuali speculazioni che rischierebbero di rallentare e invalidare ogni opportunità di ripartenza di un territorio che da troppo tempo aspetta risposte.

La convocazione di oggi, fatta da tre assessorati presieduti dagli assessori Donazzan, Marcato e Caner, aveva tutti i presupposti per intavolare la tanto auspicata discussione politica con le parti sociali, sulla gestione delle prerogative assegnate dalla costituzione dell’area di crisi complessa e soprattutto sul futuro e sulla rinascita del sito industriale e manifatturiero di Porto Marghera, area strategica non solo per l’intero Paese ma per tutta l’area mediterranea.

Peccato che la parte politica presente, dopo una introduzione che ha di poco superato i saluti, abbia abbandonato la riunione a causa di una convocazione del Consiglio Regionale.

Si è assistito, così, all’ottima, spiegazione tecnica su tempi, metodi, modalità, effettuata dai preparatissimi tecnici della Regione, ma che, privata di una discussione preventiva sul disegno politico e programmatorio, dato soprattutto dal confronto della rappresentanza territoriale, rischia di restituire una visione del territorio e dello sviluppo, basata su piccoli segmenti e totalmente priva di una visione organica e strategica per lo sviluppo del territorio.

Oltre a questo serve da subito un chiarimento sul rapporto tra produzioni industriali esistenti e potenziali, portualità e logistica, finalizzato ad ottimizzare ogni azione sinergica tra questi elementi e per rendere lo sviluppo realmente armonico e sostenibile, salvaguardando la vocazione industriale e manifatturiera dell’area.

Ci aspettiamo quindi un prossimo incontro nel quale poter finalmente conoscere la visione di sviluppo futura del territorio da parte della Regione, per poi fornire il contributo che le parti sociali da tempo chiedono di poter mettere a disposizione.

CGIL VENEZIA e VENETO

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Precipita nel vuoto per 40 metri. Morto Lorenzo Gatti, 29 anni

Precipita nel vuoto per circa 40 metri. Una caduta fatale per Lorenzo Gatti, l'alpinista di 29 anni morto nella tarda mattinata di oggi mentre...
spot

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Ciclista trovato morto a bordo strada a Sernaglia, forse investito e non soccorso

Trovato morto ciclista a bordo strada questa mattina. Si tratta di un uomo di 45 anni. Il deceduto è stato scoperto un paio d'ore fa al...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus Venezia, nuovi casi in aumento. In Veneto nuovi contagi di nuovo oltre i 1.000

Coronavirus Venezia: venerdì dichiarati 76 nuovi casi in 24 ore; sabato ne riportavamo 125 nelle ultime 24 ore. Oggi se ne riportano 161 (monitoraggio...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.