Anton Yelchin è morto a 27 anni schiacciato dalla sua auto. E' nell'ultimo Star Trek

Anton Yelchin, attore di origini russe, è morto a 27 anni. Secondo le prime ricostruzioni della polizia, Yelchin sarebbe rimasto schiacciato dalla sua stessa auto nella sua abitazione nella San Fernando Valley. L’attore aveva partecipato alla Mostra del Cinema 2014, presentando il film Burying the Ex.

Triste fine per il giovane attore, Yelchin è rimasto ucciso in un incidente automobilistico a Los Angeles. L’incidente è avvenuto per colpa di un’impatto avvenuto tra la cassetta delle lettere in mattoni e il cancello, l’auto si sarebbe trovata in mezzo.

L’attore era atteso dai suoi amici alle prove di uno spettacolo: quando non l’hanno visto arrivare, l’hanno raggiunto a case e trovato morto. Secondo
la polizia, il motore dell’auto era ancora acceso e la marcia era in folle.
Resta da chiarire la dinamica dell’incidente.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

Yelchin, attore di origini russe, aveva iniziato la sua carriera con piccoli ruoli in film indipendenti ed in diversi show televisivi, prima di raggiungere la fama con il thriller Alpha Dog e con la commedia Charlie Bartlett.

A consacrarlo però, sono stati i film di Star Trek, l’ultimo dei quali, Star Trek Beyond, diretto da Justin Lin, uscirà a luglio negli Stati Uniti.

Alice Bianco | 21/06/2016 | (Photo d’Arhive) | [cod Yelchin]

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here