-1.1 C
Venezia
lunedì 18 Gennaio 2021

“5G pericoloso per la salute”: Mamme No Pfas’ e comitati: “Fermatelo”

Home Lettere "5G pericoloso per la salute": Mamme No Pfas' e comitati: "Fermatelo"
sponsor

antenne radio telefonia ripetitori

sponsor

Noi del Comitato “Per il bene comune”, l’associazione A.p.p.l.e. elettrosmog e le Mamme NoPfas, abbiamo inviato una lettera aperta all’Anci Veneto, tutti i presidenti provinciali, presidente e Consiglieri Regionali del Veneto per informare del pericolo dell’elettrosmog prodotto dalla nuova tecnologia 5G su tutta la popolazione, in particolare soggetti vulnerabili come bambini, donne incinte, anziani e malati di elettrosensibilita’

commercial

Ci sono stati molti Appelli internazionali da parte di Scienziati e medici per fermare l’introduzione della tecnologia 5G (internet delle cose) ma tutti inascoltati. Ricordiamo che il 9 giugno 2017 in occasione del G7 a Bologna, la Federazione italiana Medici Pediatri (FIMP) – Gruppo FIMPS AMBIENTE ha consegnato un documento all’ex Ministro dell’Ambiente Gian Luigi Galletti, in cui si evidenzia la vulnerabilita’ pediatrica nei confronti del rischio ambientale, per possibili gravi malattie anche cancerogene, gia’ in tenera eta’. In questo documento si evidenzia un punto preoccupante circa la contaminazione della falde acquifere da composti perfluoroalchilici nella nostra Regione che interessa oltre 350.00 persone in circa 50 comuni di 4 provincie.

Noi cittadini della Regione Veneto siamo quindi gia’ sotto la tolleranza di soglia di sopportazione per i nostri corpi sia per inquinanti dell’aria, della terra e dell’acqua e quindi destinati, in percentuali piu’ che certe ad ammalarci e ancor di piu’ i soggetti piu’ deboli quali neonati, bambini ed adolescenti e quelli gia’ malati da tempo regresso, di patologie invalidanti tra cui anche l’EHS. Non possiamo permetterci altri gravi inquinanti, tantomeno quello elettromagnetico.

La tecnologia 5 G e’ priva di sperimentazione ed il principio di precauzione non e’ stato contemplato ne’ dalle aziende fornitrici ne’ dai Governi ospitanti.

Il 20 dicembre 2018 il Comitato Scientifico sui rischi sanitari emergenti (SCHEER) del Comunita’ Europea, ha classificato il 5G nella lista degli agenti pericolosi per l’umanita’.

La politica non sembra ascoltare e rimane pericolosamente assente!

Noi con questa lettera chiediamo, a chi ci governa, una presa di coscienza sul tema, chiedendo per prima cosa il blocco dell’introduzione della tecnologia 5G con tutte le sue infrastrutture per farlo funzionare con particolare riguardo ad assumere una politica riguardevole ed attenta per la regolamentazione dell’inquinamento elettromagnetico insieme ad una giusta informazione sui suoi pericoli verso la cittadinanza.

Cordiali saluti

Comitato “Per il bene comune”
Associazione A.p.p.l.e.
Mamme NoPfas

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...
commercial

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...
sponsor

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

È morto Ivone Pitteri della Taverna Brenta di Oriago

È scomparso ieri, domenica 10 gennaio, il titolare della Taverna Brenta di Oriago di Mira, Ivone Pitteri, a 60 anni. Era conosciuto e stimato....

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Baby Gang in tram, Sambo: “Dov’è finito il piano educativo?”. Lettere

Baby Gang in tram. (Riceviamo e pubblichiamo). Ieri è andato in scena l'ennesimo episodio di violenza ad opera di adolescenti. Gli adulti, in particolare quegli adulti che...

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...

Multe e denunce dopo le verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni in aeroporto a Venezia

Multe e denunce penali dopo che gli agenti hanno svolto le opportune verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni all'aeroporto Marco Polo di Venezia, e sono...
commercial

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

La Milano bene trema: abusi su modelle minorenni, tre manager della moda in manette

Abusi su modelle minorenni, una vittima, "eravamo carne da macello". Anche clienti facoltosi tra gli "incontri". La più giovane è del 2004, ha solo 17...

Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti.

(Riceviamo e pubblichiamo). Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti. ...

Venezia, giù le temperature: freddo e vento gelido nel fine settimana

Venezia, giù le temperature: freddo e vento gelido in arrivo nel fine settimana. Si abbassano le temperature in laguna e in tutta la Città...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Covid: Veneto, +2.076 contagi e 101 morti. Zaia: “Prolungare orari bar”

Covid in Veneto che segna un altro punto negativo statistico. Sono altri 2.076 i contagi in più con 101 morti i numeri della progressione...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.