giovedì 20 Gennaio 2022
4.3 C
Venezia

Zaia, allarme per maltempo e nuova ordinanza per test coronavirus

HomeZaiaZaia, allarme per maltempo e nuova ordinanza per test coronavirus
Covid, Zaia: «Più potenti i ceppi di virus dall'estero». Si abbassa l'età del contagio
Dott. Rigoli alla conferenza stampa del Presidente Zaia

Zaia, allarme per maltempo lanciato questa mattina nel consueto incontro con i giornalisti. “Siamo in allerta rossa”, ha dichiarato il presidente che poi ha anche aggiunto: “Ho sentito il commissario per il Mose su innalzamento delle paratoie a Venezia”.

“Siamo in allerta rossa per il maltempo” è la frase di Luca Zaia, che auspica: “Speriamo non piova come prevedono”. Nelle immancabili domande su acqua alta a Venezia e Mose il governatore ha detto: “Ho sentito il commissario del Mose Elisabetta Spitz – annuncia – e so che forse si attiveranno le paratoie”.

Nuova Ordinanza su Coronavirus
Ma è sempre il coronavirus a tenere banco negli aggiornamenti della Regione Veneto: “Oggi scatta una nuova ordinanza in Veneto”, dice il Presidente del Veneto annunciando un provvedimento che riguarda in particolare, le scuole.

“Vorremmo entrare in classe” spiega, “con misure di prevenzione connesse all’attività scolastica in presenza”. L’ordinanza riguarda “la gestione dei contatti e i casi confermati”. I genitori, sottolinea, “non dovranno più sobbarcarsi il trasporto dei figli per i tamponi”.

Il progetto riguarda una evoluzione del test rapido antigenico, attraverso “una nuova macchinetta” in grado di fornire una risposta sulla positività in dieci minuti, che sarà utilizzato nelle scuole e in pazienti particolari.

Questo l’annuncio del Presidente che ha spiegato come l’apparecchio evita l’introduzione fisica del tampone in tutto il canale rinofaringeo ma solo nella fossa nasale.

“Li metteremo anche nei pronto soccorso” sottolinea Roberto Rigoli, primario del reparto di Microbiologia dell’ospedale di Treviso, rilevando che l’obiettivo è quello di “arrivare all’autosomministrazione del test” per individuare la presenza del vurus.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

8 Marzo dedicato alla Coreografa Luciana De Fanti. Di Andreina Corso

Se Italo Calvino ci perdona, se lo copiamo e ci lascia dire: se una sera d’inverno a Mestre una Grande Donna, un’Artista, una Ballerina, una Coreografa e una animalista ricorda suo figlio Omar Caenazzo, morto prematuramente in un incidente stradale, quella...

Venezia e sovraffollamento di turisti: altro weekend di passione

Ritorna l’onda alta della marea di turisti che assediano Venezia e che rispecchiano, come già tante volte abbiamo visto in questi anni, le situazioni di disagio e di crisi che la città si trova a subire a causa del sovraffollamento, dopo...

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

8 Marzo dedicato alla Coreografa Luciana De Fanti. Di Andreina Corso

Se Italo Calvino ci perdona, se lo copiamo e ci lascia dire: se una sera d’inverno a Mestre una Grande Donna, un’Artista, una Ballerina, una Coreografa e una animalista ricorda suo figlio Omar Caenazzo, morto prematuramente in un incidente stradale, quella...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...