COMMENTA QUESTO FATTO
 

Violenze in casa... il marito chiama i carabinieri. La donna, 64 anni, lo insegue con un coltello

Violenza tra le mura domestiche, musica che si ripete, purtroppo, spesso. Questa volta, però, a Treviso, a parti invertite.

Moglie violenta ed aggressiva, quindi, con l’ultimo episodio che si verifica venerdì mattina, intorno alle 12, al culmine di una settimana in cui i litigi sarebbero stati molti. La donna, una 64enne della provincia di Treviso, si sarebbe scagliata contro il marito e la sua auto, brandendo un coltello da cucina, per impedire all’uomo di uscire.

Ed è così che i carabinieri ricevono la telefonata di un uomo che chiede aiuto, terrorizzato, chiuso e bloccato all’interno della propria autovettura mentre fuori la moglie stava tagliando tutte e quattro le gomme con un coltello da cucina.

La moglie violenta è finita in manette in quanto le indagini dei militari hanno raccolto altri episodi aggressivi, anche con referti medici ai danni dell’uomo, come racconta il Corriere del Veneto oggi in edicola.

La lite definitiva tra moglie e marito, secondo la prima ricostruzione, sarebbe scoppiata per l’uso dell’auto che stava prendendo il marito. Gesto che avrebbe impedito alla donna di muoversi.

(foto di repertorio)

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here