Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
7.3C
Venezia
sabato 06 Marzo 2021
HomeNotizie Venezia e MestreViolenza minorile: minacce e ingiurie contro la Polizia, operazione della Digos

Violenza minorile: minacce e ingiurie contro la Polizia, operazione della Digos

Violenza minorile: minacce e ingiurie contro la Polizia, operazione della Digos

Operazione della Digos questa mattina all’alba contro componenti delle band giovanili di Mestre che si sono scagliati contro la polizia dopo le indagini che recentemente hanno fermato alcuni di loro.

Nei primi giorni di gennaio, a seguito dell’avvenuta esecuzione di ordinanze di misura cautelare nei confronti di tre minorenni veneziani, ad opera di personale della sezione GAMM (Gruppo Anticrimine Mestre Marghera) della locale Squadra Mobile, alcuni giovani residenti sul territorio di Mestre, legati ai suddetti cittadini stranieri da vincolo d’amicizia, hanno postato a più riprese, sul social network in voce, frasi oltraggiose e di minaccia nei confronti degli stessi operatori di polizia, fra le quali:

“Non sanno cosa succederà: avete portato non uno ma ben 2 di noi via… bravi ora sono c..zi vostri”;
“ACAB 1312”;

“Avete fatto la più grossa cazzata portarmi via la persona più importante della mia vita preparatevi all’inferno brutti figli di tr..ia”;

“Il gamm gruppo anticrimine mestre marghera si crede chi sa chi ma mai una volta ci hanno beccati mai sono riusciti a risolvere qualcosa e quando non sanno fare un c…zo che c…zo fanno mandano dentro un innocente bravi ve la siete cercata ora sono c…zi vostri poliziotti di m…da”;
“Vogliono le maniere forti. Gli farò vedere chi siamo”.

L’attività investigativa della Digos ha permesso di individuare tre dei ragazzi, tutti minorenni, cui sono stati contestati i reati di oltraggio e violenza o minaccia a un Corpo politico amministrativo o giudiziario oltre che, a due di essi, anche di detenzione abusiva di armi.

Questa mattina sono così stati eseguiti i decreti di perquisizione personale e locale emessi dalla locale Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni nei confronti di due minori:

– I. A. S. nato nel 1999, cittadino rumeno, residente a Mestre (VE)
– C. C. D. nato nel 1998, cittadino rumeno, residente a Mestre (VE)

L’attività è stata compiuta alle prime ore del mattino ed ha ottenuto riscontri positivi, in quanto nell’abitazione di C. C. D. sono stati rinvenuti, e contestualmente posti sotto sequestro probatorio:

Un machete con lama della lunghezza di circa 40 cm;
Un coltello da sub con lama di circa 15 cm;
Un tirapugni in metallo.

Il terzo soggetto, non sottoposto a perquisizione perché indagato solo per i reati di oltraggio e violenza o minaccia a un Corpo politico amministrativo o giudiziario, è G. S. H., nato nel 2000, cittadino armeno, residente a Mestre (VE).

I minori sottoposti a perquisizione sono stati poi accompagnati nei locali della DIGOS, unitamente ai genitori, per gli adempimenti di rito.

Redazione
19/01/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...