24.9 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Viale San Marco a Mestre, i cittadini scendono in strada per protestare

HomeMestre e terrafermaViale San Marco a Mestre, i cittadini scendono in strada per protestare

viale san marco

Sono pronti a lottare e far sentire la propria voce i residenti di Viale San Marco a Mestre, stanchi che tutte le promesse fatte per la loro zona non vengano poi mantenute.

Sarà il comitato Tutti in piedi a guidare la protesta, scendendo in strada il prossimo 1 maggio, spiegando come non siano mai state fatte le bonifiche, non sia mai partito il risanamento delle fognatura, non sia mai stata aumentata l’illuminazione o come non si sia mai creato un parco giochi.

Così si è cominciato con uno striscione appeso di fianco al supermercato Cadoro, dove si invita i cittadini a riunirsi in piazzetta Canova nel giorno della festa dei lavoratori.

Come spiegato dagli stessi cittadini, la zona ha una rete fognaria vecchia di 60 anni e la stessa Veritas ha fatto sapere loro che la ‘rete non è più manutenibile’. Ma, nonostante ciò, nessuno, come hanno sottolineato i residenti, è mai intervenuto ed è da anni che si aspetta che qualcuno faccia qualcosa.

E intanto le cose che dovrebbero essere messe apposto si accumulano, come l’ex campo da calcio del Real San Marco che è privato e che quindi il Comune può farci niente, anche se in molti si chiedono perché non abbia tentato di capire cosa stesse succedendo alla ditta che lo possedeva.

Continue promesse non mantenute, come accusano i cittadini, e se l’unico modo di farsi sentire è quello di scendere in strada allora tireranno su le barricate.

Redazione

[23/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.