24.7 C
Venezia
giovedì 24 Giugno 2021

Verona, il sindaco Tosi emana un’ordinanza anti-calabresi

HomeNotizie VenetoVerona, il sindaco Tosi emana un’ordinanza anti-calabresi

flavio tosi sindaco verona vicino arena

Dopo la discussa ordinanza comunale che vietata di sfamare i senzatetto di alcune zone del centro storico della sua Verona, il primo cittadino leghista, Flavio Tosi torna a far parlare di sé. Tramite l’ufficio stampa della sua fondazione ‘’Ricostruiamo il Paese’’ ha emanato un’ordinanza ‘’simbolica’’ vietando tutto ciò che è calabrese.

Niente più matrimoni misti tra veneti e calabresi, vietato frequentare chi ha origini calabresi e vietato infine per le società sportive cittadine, tesserare atleti calabresi.

Ordinanza shock non c’è dubbio, trattasi infatti del ‘’divertente’’ modo del sindaco di Verona, di rispondere alle accusa mosse dal programma di Rai 3 Report e della Procura, in merito ad alcune rivelazioni della trasmissione televisiva, che aveva messo in risalto delle presunte infiltrazioni della malavita calabrese in alcuni appalti pubblici, nonché gli incontri con alcuni politici locali.

Ecco quindi spiegato il motivo per cui Tosi ha ‘’emanato’’, ma per finta, l’ordinanza comunale. Il documento infatti, si conclude così: ‘’in caso di non ottemperanza, verrà disposto l’allontanamento dal territorio comunale nei 30 giorni successivi e ne verrà data comunicazione alla signora Milena Gabanelli (presentatrice di Report) e al signor Sigfrido Ranucci (giornalista che ha curato il servizio su Verona)’’.

Scherzo di cattivo gusto o meno, a seconda dell’etica e degli animi, ma Tosi è riuscito ancora una volta a far parlare di sé, sorridendo alle accuse della Procura e di Report e soprattutto dimostrando una forte sicurezza di sé e del suo governo.

Redazione

[05/05/2014]

Riproduzione vietata

Data prima pubblicazione della notizia:

5 persone hanno commentato

  1. Vorrei sapere se i cittadini veronesi si cibano, nutrono, consumano , comprano, tutto cio`che si produce e coltiva in calabria. Vorrei sapere se nei vari negozi e supermercati è consentito importare per poi vendere ai veronesi e non solo a loro, i prodotti calabresi!

  2. “Cara” Iole… Sei davvero convinta che sia il Nord a mantenere l’Italia da Roma in giù??? Sei un’emerita ignorante! E razzista! Senza le risorse (anche umane) del Sud sareste a chiedere l’elemosina!!!

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor