-0.2 C
Venezia
martedì 26 Gennaio 2021

Rivoluzione Veritas a Venezia: parte raccolta rifiuti porta a porta a Dorsoduro

Home Notizie di apertura Rivoluzione Veritas a Venezia: parte raccolta rifiuti porta a porta a Dorsoduro
sponsor

Rivoluzione Veritas a Venezia: parte raccolta rifiuti porta a porta a Dorsoduro

sponsor

Venezia diventerà una città più pulita, grazie alla raccolta rifiuti porta a porta in essere e in divenire a Dorsoduro, che consentirà di superare situazioni di degrado e abbandono fin troppo registrate fra le sue calli e i suoi campi.

commercial

Veritas è convinta che il modello Dorsoduro sperimentato e condiviso in una specifica zona, porterà buoni effetti anche in un quartiere altamente frequentato ed invaso, come San Marco e che la raccolta attraverso il suono del campanello di casa invoglierà le famiglie, e gli esercizi commerciali ad attenersi a regole e consuetudini vantaggiose per tutti i cittadini.

L’abbandono dei sacchetti per strada, o attaccati sulle porte, invogliava topi e gabbiani a cercare cibo e quindi a strapparli, provocando situazioni di insostenibile disagio ai residenti, che ora hanno accolto con soddisfazione questo progetto già collaudato tra San Vio e la Salute e da domani esteso a tutto il quartiere.

L’amministratore delegato di Veritas Andrea Razzini, conta di espandere questo modello in tutta la città e prevede due anni di tempo per l’organizzazione di quei servizi che necessitano, con l’allargamento del personale, per la sua compiuta realizzazione.

Gli accorgimenti che consentiranno la buona riuscita della raccolta sono in fondo semplici da rispettare: l’operatore ecologico suonerà alla porta dei veneziano tra le 8 e 30 e le 12.00, tutti i giorni non festivi. Contemporaneamente, ci saranno 6 punti di raccolta su barche ormeggiate sui canali del quartiere, in modo di agevolare chi esce presto di casa o non può aspettare il netturbino e che consentono di depositare personalmente i rifiuti sui cassettoni delle imbarcazioni.

Gli alberghi e i ristoranti, che hanno sempre enormi quantitativi di immondizie, concorderanno il sistema migliore di asporto con Veritas. Si tratterà di informare adeguatamente e sensibilizzare i proprietari di appartamenti turistici e B&b, anch’essi tenuti a rispettare le regole del Servizio asporto.

Razzini è ottimista e auspica ad una vera collaborazione tra Veritas e cittadini, indispensabile per la realizzazione della pulizia ambientale e per un recupero di civiltà molto agognato. Si aspetta collaborazione piena da parte dei veneziani, ma ha previsto anche multe consistenti (si parte da 167 euro) per chi non rispetterà il codice comportamentale.

Pur sapendo che il problema rifiuti riguarda ampiamente “anche” la quantità prodotta dal turismo e che investe i cassettoni per strada e lo svuotamento dei cestini. Nella consapevolezza della maleducazione impressa nella vita notturna, che fa svegliare la città fra bottiglie abbandonate sui ponti o fra le calli, di cui certo non è responsabile Veritas, questo buongiorno della raccolta porta a porta (che in fondo richiama un’abitudine antica), è di buon auspicio e una dovuta restituzione di rispetto a Venezia da parte di chi la abita e di chi le fa visita .

Andreina Corso | 03/10/2016 | (Photo d’archive) | [cod verive]

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...
commercial

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Una famiglia distrutta. Tragedie del Covid, tragedie a cui manca un perché

Una famiglia distrutta dal Covid. Sterminati i genitori e il figlio. Una tragedia del Veneziano, della nostra provincia, al punto che ha fatto dire...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.