22.8 C
Venezia
venerdì 30 Luglio 2021

50mila a Venezia: Piazzale Roma e Tronchetto esauriti (e il nuovo sistema funziona)

HomeParcheggi di Venezia50mila a Venezia: Piazzale Roma e Tronchetto esauriti (e il nuovo sistema funziona)

A Venezia è ripartito il turismo. Le calli vuote e i campi deserti sono un lontano ricordo, per fortuna.
La Smart control room del Comune di Venezia mercoledì ha contato 50.000 presenze in città.
Via via esauriti, nel corso della giornata, i parcheggi di piazzale Roma (prima) e del Tronchetto (poi), e si tratta del secondo giorno fullout infrasettimanale consecutivo.
Soddisfazione per l’assessore al Commercio e Attività Produttive Costalonga e per il vicesindaco Tomaello per gli arrivi ma anche per la loro gestione perché è entrato in funzione senza problemi il nuovo sistema informativo per l’utenza attivato dal Tronchetto Parking di Venezia.

 

 

Da circa dieci giorni, infatti, un nuovo sistema di avviso all’utenza dal sito ufficiale del Tronchetto Parking ( tronchettoparking.it ) permette a chiunque visiti la home page di conoscere in tempo reale i posti disponibili presso il garage ed il parcheggio esterno.
il Direttore Operativo di Interparking Italia, Jacopo Luxardi, ha commentato: “Quando ho appreso l’interesse per una gestione integrata dei flussi automobilistici da parte degli assessori Costalonga e Tomaello, mi sono fatto promotore in Azienda di questa iniziativa. Dopo anni di appelli inascoltati, finalmente l’Amministrazione ha dimostrato attenzione su questo importante tema e ci sembrava perciò opportuno dare un segno tangibile, per quanto nelle nostre possibilità.”

 

 

Dopo una fase di test, lo strumento è stato reso fruibile ed è consultabile da qualsiasi dispositivo con connessione internet.
L’aggiornamento avviene con cadenza oraria, ma nelle situazioni di maggior congestione la periodicità aumenta in maniera tale da dare un’informazione sempre aggiornata ed evitare che si generino code all’accesso dei parcheggi.
La sfida del prossimo Redentore è la prima di notevole intensità che questo sistema dovrà affrontare ma, continua Luxardi, “Siamo convinti che grazie alla collaborazione tra la Polizia Locale e i nostri operatori, che si sono sempre dimostrati professionali e attenti, tutto andrà per il meglio. Questo è un primo passo ed una dimostrazione che si può fare impresa soddisfacendo le necessità di chi vive a Venezia. Se si riuscisse ad integrare tutti i parcheggi in un unico portale o app credo che l’obiettivo sarebbe raggiunto al 100% e le code che disturbano residenti e lavoratori sarebbero definitivamente eliminate. Il livello successivo potrebbe essere un canale unico di prenotazione a livello comunale.”

 

sponsor

 

Questa implementazione rappresenta un primo passo verso una gestione più smart degli accessi alla Città, nell’auspicio che in futuro possa esistere una logica centralizzata, come auspicato di recente dagli Assessori della Lega Costalonga e Tomaello.
“Buona l’iniziativa volta a sperimentare la gestione del traffico in entrata a Venezia. È importante testare e nel caso implementare nuovi strumenti che efficientino l’ingresso delle auto a Venezia in modo da evitate code e disagi. Se funziona si potrebbe testare a livello comunale sui portali di comunicazione dell’amministrazione” conferma il vicesindaco Andrea Tomaello.

“Ringrazio il direttore dell’Interparking Jacopo Luxardi per aver accolto immediatamente la proposta Leghista avviandone prontamente la sperimentazione. Inoltre, sono contento nel constatare i riscontri positivi da parte degli utenti che si recano al Lido prendendo il ferryboat, che finalmente possono imbarcarsi direttamente senza restare bloccati in lunghe ed inutili code, in quanto la nuova segnaletica segnala quando è stato raggiunto il numero massimo di vetture che possono salire a bordo evitando quindi che le vetture destinate alla corsa successiva vadano ad intasare la corsia si salita” fa eco l’assessore Costalonga.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.