venerdì 21 Gennaio 2022
7.4 C
Venezia

Venezia non è Veniceland, Turismo e Grandi Navi: la gente scende in piazza

HomeLa ProtestaVenezia non è Veniceland, Turismo e Grandi Navi: la gente scende in piazza

Venezia non è Veniceland, Turismo e Grandi Navi: la gente scende in piazza
Venezia non è Veniceland, e, per farlo capire bene al mondo: “Venice is NOT Veniceland”. Questo il tema principale della manifestazione che ha visto sfilare oggi circa 2.000 persone per calli e campielli con bandiere e slogan. Grande partecipazione di cittadini, quindi, e non poteva essere altrimenti se si incontrano e incrociano i loro interessi i veneziani esausti per il turismo soffocante e quelli che contestano il continuo passaggio della Grandi Navi da crociera davanti a San Marco.

Venezia è nel suo momento peggiore, e senza andare a ricercare le responsabilità di queste amministrazioni attuali piuttosto che di quelle passate che hanno portato a questa situazione in vari decenni, tutti sentono che è arrivato il momento di alzare la voce.

Domenica 10 giugno ore 14: nonostante il caldo comitati e associazioni si sono dati appuntamento a Piazzale Roma per una simbolica sfilata lungo la città con arrivo vicino a Cà Farsetti che, nelle intenzioni, dovrebbe ritenersi “sotto assedio”, ancora una volta per una “visione” dall’alto valore simbolico.

“Via le Grandi Navi”, “basta con i mostri della laguna”, basta con “Tutto ai privati = privati di tutto”, “turismo più consapevole”, “politica per la residenza e per il tessuto sociale “vero” della città”. Questi gli slogan che ribadivano i cittadini partiti da piazzale Roma, dove ci sono stati anche attimi di tensione per la “sorpresa” del lancio di fumogeni dal tetto del Garage comunale. Nuvole di fumo colorato e intenso, rapidamente disciolto però dall’aria a quella quota, quindi senza incidenti, che hanno servito da catalizzatore per concentrare l’attenzione su alcuni striscioni srotolati e appesi all’ultimo piano del Garage Comunale.

La manifestazione, che stavolta non aveva in programma di raggiungere le Zattere, e quindi la riva del Canale della Giudecca, non ha avuto nessun contatto diretto con le navi da crociera in uscita dalla Marittima e si è conclusa in Campo Manin, proprio vicino alla sede del Comune di Venezia, come detto per un simbolico ‘assedio’ all’amministrazione municipale – spiegano gli organizzatori – e alle loro scelte che “Stanno trasformando Venezia in un parco a tema…”.

Venezia non è Veniceland, Turismo e Grandi Navi: la gente scende in piazza

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più

"Era finalmente nata la Scuola Elementare “Imelda Lambertini”, che nei decenni a venire diverrà vero e proprio fulcro dell’intera zona, confermando l’area di San Canciano come una tra le più vive e fornite dell’intero Centro Storico. I suoi bambini dal grembiule colorato allietavano il circondario, generando ricchezza non solo sociale, ma anche economica per ogni attività della zona".

Cari mezzi di informazione e istituzioni, vi vorrei più educativi, più propositivi, più costruttivi, più trasparenti e più verità

Gentile Redazione Le mando questo mio semplice scritto veda se ritiene utile pubblicarlo, grazie. Cari mezzi di informazione e istituzioni, vi vorrei più educativi, più propositivi, più costruttivi, più trasparenti e più verità. 1) Quando si parla di ambiente,...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Molti lettori si saranno posti il seguente problema: se usufruisco di giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap, devo occuparmi di quest’ultimo in quel periodo a «tempo pieno», solo durante il normale orario di lavoro, oppure posso comunque utilizzare quei giorni anche per riposarmi e dedicarmi ad altre attività? Quali sono gli abusi? Quali sanzioni rischio?

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

Capodanno 2022 a Venezia e divieti: feste private con balli fino al mattino

“La serata continuerà fino alle 4:00”, “festa open bar dopocena”, “Dj set dance, revival, house”: con questi e altri slogan vengono pubblicizzati i vari party di Capodanno in programma nei palazzi e negli hotel di Venezia. Nonostante la “stretta” del Governo che...

Cognato circuisce ragazzina di 12 anni con regali e ne approfitta sessualmente, Tribunale di Venezia: niente patteggiamento

Ha abusato sessualmente di una ragazzina di 12 anni. Il responsabile è il cognato che di anni ne aveva ben più di trenta. Ne ha abusato ripetutamente ammaliandola con regali e regalini per confonderla. Finché la scuola si è accorta che...

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...