Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
17C
Venezia
venerdì 26 Febbraio 2021
HomeMestre e terrafermaVenezia o Mestre? Una diatriba fuori campo su Facebook per l' M9

Venezia o Mestre? Una diatriba fuori campo su Facebook per l’ M9

Frasi su Fabook, calciatore marocchino in Procura

Nomen omen è una locuzione latina che significa il nome del presagio, del destino, o meglio, il destino del nome. Così la pensavano i Romani e il concetto si è tramandato fino a farci pensare per secoli, ad esempio, che chiamarsi Libero significasse sentirsi, essere per sempre liberi.

Chissà se sono stati influenzati anche da quest’antico enunciato il Gruppo Facebook “M9 Mestre”, che ha creato uno scatenamento indignato nel constatare che Mestre è stato sostituito con Venezia. Una valanga di commenti ha invaso la polemica che sembra rivelare un problema, un conflitto non risolto, fra la città di terra e quella d‘acqua che trova accenti significativi nell’ipotesi e nelle divergenze di una separazione amministrativa del Comune.

Nell’ordine: il cambio di dicitura sembra aver offeso i sostenitori dell’identità mestrina che non accettano di veder apparire il nome Venezia “dappertutto”, ricordando che M9 è l’espressione della nascita del Museo del ‘900 per Mestre, a Mestre e di Mestre, come ha commentato l’architetto Filippo Caprioglio, che con orgoglio rivendica la matrice originaria, che a suo giudizio, non può essere sempre prevaricata dall’altra, sorellastra e più famosa, veneziana.

Si potrebbe dire che il Comune è uno solo e che è il Comune di Venezia. Ma la spiegazione nominalistica (ancora nomen omen), non basta a spiegare una diatriba che certamente assurge da ragioni ‘lontane’ nel tempo il suo malessere e lo dicono i tanti commenti posti sulla pagina social del Museo della Fondazione di Venezia, di chi non ha gradito la sostituzione di Mestre con Venezia e che rivendica il diritto di Mestre alla fierezza “nominata” delle sue iniziative. L’apertura del museo, all’ex convento Santa Maria delle Grazie un polo contrassegnato da alta tecnologia, è prevista per il primo dicembre 2018: sono stati investiti 110 milioni di euro per i lavori del convento e del previsto spazio commerciale, al fine di rilanciare Mestre.

Qualche critica sul progetto è emersa dal mondo artistico e culturale veneziano, che ha individuato una preminenza dell’offerta commerciale, sulla valorizzazione del Museo, cui è spettato un ruolo subordinato e non esauriente rispetto la documentazione e le testimonianze degli artisti del ‘900.

Getta acqua sul fuoco delle polemiche nominali, l’amministratore delegato di Valerio Zingarelli di Polymnia Venezia, – società della Fondazione di Venezia, asserendo che M9 significa Mestre (Museo, Multimediale, Mostre) e forse la moltiplicazione delle M nell’immaginario e nella completezza, dovrebbe calmare gli animi per questa smart city che si estende a tutta l’Area Metropolitana di Venezia.
Il presidente della Municipalità di Marghera Gianfranco Bettin invita al superamento delle polemiche e suggerisce di orientare il giudizio sul valore, sull’importanza della nascita di un grande museo che accomunerà la città d’acqua e di pietra.

Andreina Corso

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Tragedia nel Trevigiano

Strangola il figlio di due anni e si suicida. Una tragedia esplode nel pomeriggio del sabato nella provincia di Treviso. Un padre di 43 anni...

Weekend, anche a Venezia assembramenti: ribellione o disinteresse?

Nonostante le prevedibili reazioni dei commentatori da social ("Fanno bene...", "Siamo stufi...", ecc..) che arriveranno, chi si occupa di cronaca non può tacere quanto...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E’ la seconda volta in 3 giorni

Fuoco al ristorante cinese di San Marco. E' la seconda volta in 3 giorni che intervengono i vigili del fuoco nel ristorante cinese "Il...

Delfino spiaggiato a Sottomarina. Una rete da pesca nella laringe

Delfino spiaggiato a Sottomarina (Venezia): è il primo caso dell’anno sul litorale veneto. Una rete da pesca ritrovata nella laringe di un tursiope da parte degli esperti dell’Università di Padova.

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...
spot

Coronavirus Venezia, numeri tornano oltre 100 nuovi casi in 24 ore

Coronavirus a Venezia e provincia che si mantiene in una situazione stazionaria nonostante il leggero aumento dei 'nuovi casi' dopo la tendenza positiva degli...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.