COMMENTA QUESTO FATTO
 

strada nuova rio di cannaregio venezia ponte del billa

Questa pazza estate 2014 verrà senz’altro ricordata per il clima autunnale ma anche per l’ondata di esibizionismo naturista che sembra aver duramente colpito in città negli ultimi giorni. E pensare che non fa affatto caldo.

Detto dell’ uomo completamente nudo che settimana scorsa ha attraversato le calli di Venezia dalle Guglie a Piazzale Roma pretendendo poi di salire in autobus, le cronache di oggi raccontano di un ragazzo nudo (con i calzini bianchi) dai tratti orientali a spasso per Mestre.

Non si riesce a fare in tempo di capire se si tratta di scommesse perse per cui si paga pegno, di effluvi da alcol, di bravate da youtube o di una nuova moda, che ecco il nuovo caso di oggi: due giovani turisti, pare olandesi, in visita a Venezia, giunti in Strada Nuova – incrocio Rio di Noale, si tolgono i vestiti e si concedono un bagno ‘nature’, come mamma li ha fatti.

Nulla di particolarmente apprezzabile dal punto di vista estetico, assicurano le signore, ma a prescindere da ciò multa assicurata perchè due militari della Guardia di Finanza sono subito intervenuti facendoli rivestire e procedendo all’identificazione per sanzionarli.
Come noto, a Venezia per rii e canali è vietata la balneazione, anche se ritieni che mamma t’abbia fatto bello come un adone.
In attesa di capire di che tipo e l’ulteriore malsana perversione che si è abbattuta sulla nostra città…

Paolo Pradolin

[05/08/2014]

Riproduzione vietata

 
ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000
 

Riproduzione Riservata.

 

Una persona ha commentato

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here