spot_img
spot_img
spot_img
11.9 C
Venezia
mercoledì 20 Ottobre 2021

Una gondola a Crema per festeggiare Venezia e i suoi 1600 anni

HomeVenezia 1600Una gondola a Crema per festeggiare Venezia e i suoi 1600 anni

Una gondola originale scortata in piazza Duomo a Crema da otto gondolieri.
È così che la città lombarda ha scelto di prendere parte ai festeggiamenti dei 1600 anni di Venezia rendendo omaggio alla città lagunare attraverso il suo simbolo per eccellenza che lascerà le acque della laguna per raggiungere la terraferma ed essere ammirata da un nuovo punto di vista.
Sabato 25 e domenica 26 settembre, gondolieri veneziani e buranelli accompagneranno, in abiti tipici, una gondola nel centro della città di Crema aprendo, così, i festeggiamenti per il compleanno di Venezia e ricordando il legame di oltre tre secoli tra le due città.
Proprio come accadde cinque secoli fa, oggi, i cremaschi si preparano ad accogliere nuovamente Venezia nelle proprie mura per ricordare e omaggiare gli oltre trecento anni di appartenenza alla storia della Serenissima.
Il progetto rientra tra gli eventi ufficiali delle celebrazioni dei 1600 anni di Venezia ed è presentato dall’Infopoint Pro Loco con il patrocinio del Comune di Crema. Hanno collaborato per la sua realizzazione il Comitato Carnevale Cremasco e l’artista Gil Macchi, da sempre ispirato dalla laguna veneta per i suoi dipinti, che ha coinvolto i suoi amici gondolieri di Burano in questa straordinaria impresa.

La festa veneziana fungerà, inoltre, da cornice alla mostra “Robe da Macchi” di Gil Macchi che si terrà nella sala espositiva della Pro Loco dal 25 settembre al 17 ottobre 2021 ed esporrà le sue opere dedicate a Crema e al mondo lagunare.
Il programma dell’iniziativa inizia alle 16.00 con il saluto delle autorità ai gondolieri e l’esposizione della gondola. A seguire, dalle 16.30 alle 17.00 verrà inaugurata la mostra “Robe da Macchi” di Gil Macchi presso la sala espositiva della Pro Loco di Crema. I festeggiamenti proseguiranno fino alle 19.00 coinvolgendo la cittadinanza con musiche veneziane, aperitivi tipici con spritz, ombre e cartoccio di frittura della laguna, maschere veneziane per le vie della città a cura del Carnevale Cremasco e interviste, come quella che verrà fatta al pluricampione della regata storica Franco dei Rossi detto Strigheta, un nome noto, insieme a quello di suo padre, per le dieci vittorie della regata più importante di voga alla veneta a Venezia.

Sempre in piazza, all’ingresso Infopoint Pro Loco, dalle 14,30 alle 18.30, ci sarà un evento dedicato all’annullo postale speciale, “Quando Crema era Serenissima”, a cura del Timbrofilo Curioso e Poste Italiane in cui sarà possibile acquistare due cartoline in ricordo dell’evento.

La sera, inoltre, verranno proiettate, sulla Torre Civica della città, le regate storiche veneziane intervallate dalle opere di Gil Macchi.

Domenica 26 settembre, dalle 10.30 i festeggiamenti proseguiranno tra aperitivi, mostre, proiezioni di regate storiche e l’esposizione della gondola che resterà in piazza fino alle 22.00.

L’evento è finanziato dall’Associazione Popolare per il Territorio e il Rotary Club S. Marco.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements