29.8 C
Venezia
domenica 25 Luglio 2021

Terra e Acqua 2020 presenta nuovi candidati consiglieri. Prosegue la raccolta firme

HomeelezioniTerra e Acqua 2020 presenta nuovi candidati consiglieri. Prosegue la raccolta firme

Marco Gasparinetti, fondatore del Gruppo25aprile, candidato sindaco con lista civica Terra e Acqua 2020

È partita mercoledì mattina in Campo de la Maddalena la raccolta firme per l’ammissione della lista “Terra e Acqua 2020” alle elezioni amministrative con ottima affluenza. Nonostante il caldo torrido, all’apertura delle 9:00 si era già formata una discreta fila.

“Le firme le avevamo già raccolte – ha spiegato il candidato sindaco Marco Gasparinetti – ma il progetto civico piace e la squadra si è allargata a 35, motivo per cui rilanciamo la procedura in segno di correttezza e trasparenza”.

Ai 28 nomi già noti se ne sommano altri 7 che completano così la rappresentanza di ogni professione e zona del territorio. “Abbiamo incluso un ristoratore – ha continuato Gasparinetti – che farà da portabandiera a una categoria particolarmente colpita dal coronavirus. Si tratta di Fabio Lombardo, classe 1961, titolare di un noto locale del Lido di Venezia: dopo un inizio come cameriere in Piazza San Marco ha sviluppato la sua carriera all’estero, negli Stati Uniti: conosce bene le difficoltà vissute dal settore e se ne farà interprete in Consiglio comunale”.

Un altro volto nuovo è Nicola Sabatini, classe 1967, specialista nelle risorse umane e rappresentante della “Mestre centro”: “mi candido per dare voce a tutti gli abitanti della Terraferma che non riconoscono più la loro città – ha commentato – il ‘salotto buono’ di Mestre ormai non esiste più: i negozi hanno chiuso o sono in difficoltà, in Corso del Popolo sono arrivati i senzatetto. Lo stravolgimento della viabilità ha desertificato il centro urbano lasciando i residenti senza parcheggio e agevolando i centri commerciali. A Mestre non è rimasto nulla: non c’è cultura, non c’è musica, non c’è sport; si preferisce chiudere i parchi alle 19 piuttosto che riqualificarli come luoghi di aggregazione”.

Il terzo nome è un diciannovenne, il giudecchino Rocco Rumonato, fresco di diploma all’Algarotti e di iscrizione alla facoltà di scienze politiche. Pugile e vincitore della Regata Storica 2019 su pupparini nella categoria giovanissimi, sarà il portavoce dei giovani e degli sportivi della città.

Rappresentante del Centro Storico è anche Nicoletta Frosini, classe 1963, docente di scuola superiore e vicepreside al Fermi di Venezia. Per candidarsi si è dimessa dalla presidenza del “Gruppo25Aprile” fondato dallo stesso Marco Gasparinetti.

Gli altri tre nuovi candidati sono Evelina Ussardi, classe 1962 e insegnante di scuola primaria, di sostegno e di italiano per stranieri; Elisabetta Alfonso, classe 1973, avvocato cassazionista con esperienza nell’ambito della disabilità; e Andreina Mezzacapo Vincitorio, classe 1956, ex-lavoratrice in Prefettura e attualmente in pensione.

Al termine della mattinata, il candidato sindaco ha dichiarato: “è stato un successo: in poche ore abbiamo già raccolto più di cento firme. E’ la dimostrazione dell’affetto e del sostegno che stiamo ricevendo: il mio più sentito ringraziamento va ai nuovi candidati e alla cittadinanza che li ha accolti. Oltre che al notaio, che ci ha assistiti a titolo completamente gratuito”.

“Terra e Acqua 2020” continuerà la raccolta firme sabato 15 e domenica 16 agosto al Lido di Venezia in Piazzale Santa Maria Elisabetta.

Nino Baldan

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.