Poliziotti salvano minore, tentava suicidio al parco di Marghera

ultimo aggiornamento: 26/12/2019 ore 17:53

5444

Alessandro Giuliano, figlio di Boris, promosso Questore

Salvataggio in extremis dei poliziotti del Commissariato di Marghera e delle Volanti della Questura.
I poliziotti hanno tratto in salvo un ragazzo minorenne che stava tentando proprio in quegli attimi di togliersi la vita.

Il fatto è avvenuto qualche giorno fa al parco di Marghera dove gli agenti si sono recati su segnalazione dell’educatrice di una Comunità per minori.


La chiamata al numero di emergenza 113 allertava che un loro ospite si era recato nel vicino parco manifestando idee suicide.

La pattuglia del Commissariato di P.S. di Marghera è arrivata in pochi attimi trovando il giovane in piedi su un tavolino con una corda legata al collo e l’altra estremità saldamente assicurata ad un ramo di un albero.

Gli agenti si sono precipitati sul ragazzo e liberato dal cappio, salvandogli la vita.


Subito dopo sono arrivati anche un equipaggio delle Volanti e i sanitari del 118 che hanno prestato i primi soccorsi e trasportato il giovane in ospedale, dove lo stesso si trova ancora in osservazione ma non perché in pericolo di vita.

(foto di archivio)

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here