30.5 C
Venezia
lunedì 21 Giugno 2021

Streaming online: le differenze tra streaming live e on demand e tutti i loro usi

HomeIn CopertinaStreaming online: le differenze tra streaming live e on demand e tutti i loro usi

La potenza del flusso dei dati digitale: lo streaming audio e video per la musica e per i filmati.

Grazie allo streaming è possibile fruire di contenuti audio e video in tempo reale, o su richiesta, per mezzo dei propri dispositivi connessi. Ma in cosa consiste esattamente questa tecnologia “rivoluzionaria” e perché è sempre più diffusa? Quali sono i settori in cui la sua applicazione è in grado di dare il meglio di sé? In questo articolo viene analizzato non solo il funzionamento dal punto di vista tecnico dello streaming, in modo da comprenderne l’effettiva portata, ma sono anche elencati i settori in cui lo streaming è più utilizzato.

Lo streaming digitale, le piattaforme online e i servizi accessori a questa tecnologia

La vera rivoluzione apportata dallo streaming si cela in realtà dietro a un concetto molto semplice: per accedere a un contenuto audio o video non è più necessario possederne una copia fisica o digitale, ma bastano semplicemente una connessione stabile e i dispositivi adeguati, portatili o fissi che siano. Tecnicamente, lo streaming consiste nella trasmissione di un flusso di dati attraverso una rete, da una sorgente a vari destinatari: per questo motivo si può assistere a trasmissioni in diretta o richiedere contenuti come film e telefilm senza il bisogno di acquistarne copie, ma semplicemente selezionandoli e assistendo al trasferimento di dati a poco a poco. Lo streaming è caratterizzato inoltre da due metodi di fruizione principali: si parla del cosiddetto streaming live quando si ha a che fare con una piattaforma che consente di vedere o ascoltare in tempo reale dei contenuti trasmessi in diretta, mentre lo streaming on demand consente di richiedere l’accesso a un contenuto già concluso, che si tratti di un brano musicale, di un telefilm o altro. Oltre alle piattaforme dedicate allo streaming vero e proprio, inoltre, sono nati anche diversi siti web per aiutare gli utenti a scegliere a quale servizio affidarsi tra i tanti disponibili: a questo proposito uno tra i più rilevanti è JustWatch, che consente di inserire il titolo del contenuto video desiderato e scoprire nel giro di pochi secondi quale piattaforma lo rende disponibile. Non è raro, infatti, che chi guarda film e telefilm online sia iscritto a più servizi proprio per ampliare ulteriormente il catalogo di contenuti a propria disposizione.

Streaming live: le piattaforme dedicate e quali sono le sue applicazioni più importanti

Quando si parla di streaming live è impossibile non considerare una delle sue applicazioni più popolari, quella dei contenuti prodotti per i podcast in diretta. I podcast sono trasmissioni, sia soltanto audio che anche video, in cui la parola è al centro della diretta: è possibile ascoltarli tramite le apposite piattaforme come SoundCloud, ideale anche per lo streaming on demand di contenuti audio realizzati da band e singoli cantautori; piattaforme dedicate esclusivamente allo streaming audio live possono essere rintracciate facilmente online o grazie a specifiche applicazioni, come Apple Podcasts all’interno di Apple Music per chi utilizza dispositivi portatili (dunque iPhone, iPad, iPod Touch o Apple Watch) o fissi con sistema operativo iOS. Uno dei tipi di streaming in diretta più popolare e innovativo è invece quello legato ai giochi live offerti dalle piattaforme digitali: diversi casinò online come Betway Casinò mettono a disposizione dei propri utenti sezioni specifiche dedicate ai giochi in diretta, del tutto simili ai giochi “tradizionali” già presenti online ma con una marcia in più, dovuta alla presenza di live dealer (o croupier) come nei casinò fisici. Sono proprio i croupier a mandare avanti le partite, ripresi da apposite telecamere, mentre i giocatori possono interagire con loro e monitorare i tavoli, seguendo l’andamento della propria partita a roulette, blackjack, poker a tre carte o molti altri giochi direttamente tramite il proprio computer o smartphone: si tratta di un “ibrido” in grado di migliorare notevolmente l’esperienza dell’utente, unendo tutti i vantaggi del gioco dal vivo a quelli del gioco digitale. Non mancano infine le piattaforme dedicate alla riproduzione in diretta di video, come ad esempio YouTube Live o Periscope, attrezzate con veri e propri canali tematici e ideate per permettere la diffusione di video in tempo reale (che possono poi essere resi disponibili anche on demand da chi li richiede).

Streaming on demand: la condivisione di contenuti audio e video su richiesta

Il secondo tipo di streaming digitale, in compenso, è lo streaming on demand e consente agli utenti iscritti alle piattaforme dedicate di avere accesso a tutti i contenuti di queste ultime, milioni e milioni di file audio e video, semplicemente iscrivendosi e scegliendo poi se pagare un tipo di abbonamento più complesso in base alle proprie esigenze. Piattaforme come Spotify, il colosso svedese della riproduzione di contenuti audio on demand, possono infatti essere utilizzate gratuitamente sia nella versione desktop che scaricando l’apposita applicazione o, se si desiderano delle funzionalità più avanzate come l’assenza di pubblicità, l’accesso offline e altre funzioni esclusive si può ricorrere all’abbonamento a pagamento, come nel caso di Spotify Premium. Un’altra tra le attività più popolari delle piattaforme streaming è la riproduzione di contenuti video: in questo caso, analogamente a Spotify, chi si iscrive alle apposite piattaforme può accedere ai loro cataloghi contenenti film, telefilm, documentari e programmi televisivi e richiedere la visione di qualsivoglia contenuto. L’accesso a queste piattaforme può essere sia a pagamento (solitamente dopo un mese di prova) come nel caso di Amazon Prime Video oppure completamente gratis per piattaforme come l’italiana RaiPlay o la statunitense YouTube.

telefonino spotify musica streaming up 600

Lo streaming riveste quindi un ruolo davvero importante nella vita “online” di tutti i giorni degli utenti di tutto il mondo: dall’intrattenimento alla musica, rende possibile una fruizione nuova e più efficace di tantissimi contenuti di vario genere.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor