COMMENTA QUESTO FATTO
 

Spaccio al parco Albanese di Mestre: straniero in prigione

Spaccio al parco Albanese di Mestre, per uno straniero sono scattate le manette.

I Carabinieri della Stazione di Marghera hanno tratto in arresto Fadi Sidi, un cittadino originario del Mali, 28enne, colpito da Ordine di Carcerazione emesso dal Tribunale di Venezia per spaccio di stupefacenti.

I fatti risalgono rispettivamente al 2015 al parco “Albanese” di Mestre. L’uomo è stato condannato per un episodio eclatante di spaccio commesso nel vasto parco mestrino con il sequestro di una ingente quantità di Hashish.

Il processo si è concluso con la condanna a 7 mesi di reclusione e 1.200 Euro di ammenda, con l’emissione del provvedimento restrittivo eseguito ieri.

Per l’uomo, dopo la completa identificazione e le comunicazioni di rito, è seguito l’accompagnamento presso il carcere di Santa Maria Maggiore, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here