20.3 C
Venezia
martedì 28 Settembre 2021

Sovrintendente Chiarot a Ruffato: ‘Sostenete il Teatro La Fenice di Venezia e l’Arena di Verona’

HomeLettereSovrintendente Chiarot a Ruffato: 'Sostenete il Teatro La Fenice di Venezia e l'Arena di Verona'

arena di verona concerti live

Egregio Presidente,
ci permettiamo di scriverle allo scopo di sollecitare un suo intervento capace, con la forza del consenso del Consiglio regionale che Ella rappresenta, di ripristinare il contributo dell’Ente in favore delle Fondazioni lirico-sinfoniche di Venezia e di Verona.

Siamo ben consapevoli del momento, davvero difficile, che sta attraversando anche il nostro territorio e che mette a repentaglio decine di migliaia di posti di lavoro e abbiamo avvertito la sensibilità dei vari Assessori che si sono prodigati per mantenere un aiuto alle economie dei nostri teatri e, infine, abbiamo compreso le ragioni di un taglio a detta di tutti doloroso.
Per questo ci rivolgiamo al Presidente del Consiglio.

Comprendiamo, infatti, che un contributo come quello che da dieci anni, con modalità diverse, veniva riservato alla Fenice e all’Arena, se frutto di una unilaterale scelta del Governo regionale, avrebbe potuto suscitare polemiche e alimentare strumentalizzazioni: ma non è di una mancia elettorale che necessitiamo, ne’ di un tributo che si confonda con una visione elitaria della cultura intesa come privilegio dei pochi a scapito di una doverosa politica di welfare.

Il Teatro La Fenice di Venezia e l’Arena di Verona sono grandi eccellenze nel panorama internazionale: potremmo definirle stelle di prima grandezza cui si abbeverano parti rilevanti del turismo e della cultura, ma anche fabbriche – certo non fordiste – che restituiscono ampiamente le quote di investimento pubblico. Come rilevano recenti e inedite inchieste, terze rispetto a chi scrive, siamo a circa quattro euro che vengono restituiti ai territori per ogni euro investito dal Socio pubblico.

In termini di occupazione, stiamo parlando di Aziende che producono posti di lavoro specializzati e ambiti da manodopera locale che altrimenti con asperrime difficoltà potrebbe trovare alternative altrettanto qualificate.
In termini di visibilità, i nostri brand sono appetiti a livello internazionale dai più importanti partner mondiali.

Vogliamo chiedere a tutto il Consiglio, non a una sua parte, di sostenere le nostre ragioni che, certo, sono diverse da quelle di molti altri soggetti: sostenere le nostre ragioni significa esigere una politica che sappia esattamente quali sono gli interessi dei cittadini che chiedono governo, scelte, raziocinio, competenza, lungimiranza.

La conosciamo sensibile ai temi che ci siamo permessi di sottoporle con una lettera che vogliamo sia pubblica per l’importanza che il Legislatore, ultimo decisore delle risorse pubbliche, riveste in questi anni di granai vuoti: a questa sensibilità ci affidiamo, augurando a lei e all’intero Consiglio i migliori auguri di buon Natale.

Cristiano Chiarot
Sovrintendente Fondazione Teatro La Fenice

Francesco Girondini
Sovrintendente Fondazione Arena di Verona

[24/12/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor