Sirene acqua alta, oggi niente Mose. E il Centro maree ‘vede nel futuro’

ultimo aggiornamento: 18/10/2020 ore 22:27

465

Sirene acqua alta, oggi niente Mose. E il 'Centro maree vede nel futuro'

Sirene di allertamento acustico per l’arrivo dell’acqua alta a Venezia questa mattina.

I suoni della moderna versione hanno acusticamente confermato la previsione attesa per oggi.


Le sirene hanno risuonato alle 8.46 annunciando la punta massima prevista per questa mattina alle 11.40.

Acqua alta attesa con una punta massima di 110 cm., un valore non emergenziale, pertanto il Mose oggi non sarà azionato dopo le ultime due prove positive in cui ha tenuto la città “all’asciutto”.

Come nota a margine, questa volta di tipo umoristico, viene segnalato come il Centro Maree del Comune di Venezia abbia facoltà di divinazione: non solo riesce a prevedere l’entità della punta massima di marea con precisione molto buona, ma riesce anche a prevedere


a che ora farà tale previsione.
Nel modello esposto questa mattina alle 8 (nella foto), infatti, i lettori ci segnalano che si poteva leggere: “Previsione di marea effettuata alle ore 10.30 del 17-10-2020”, quindi due ore prima dell’orario reale.

Un banale gioco di parole dal doppio senso che qualcuno ha interpretato come oggi avvenga un ‘Ritorno al futuro’, segno senz’altro positivo che indica come sul tema si possa ora anche scherzare avendo perso tutto il carico di drammaticità che aveva nel passato grazie all’ottimo comportamento del Mose.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here