Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
3.8C
Venezia
domenica 07 Marzo 2021
HomeVoce del Verbo di Andreina CorsoSimona Vinci, 'La Prima Volontà': le persone vinte dalla istituzione totale, prima che dalla malattia

Simona Vinci, ‘La Prima Volontà’: le persone vinte dalla istituzione totale, prima che dalla malattia

Simona Vinci ha vinto Il Campiello 2016 con una tematica maturata in otto anni di tensione narrativa rivolta alle persone vinte dalla istituzione totale, prima che dalla malattia.

Dentro le vite dei reclusi, delle persone abbandonate al loro disagio mentale, ha saputo render visibile la storia dei dimenticati, degli ultimi della terra.

Pagine di grande responsabilità percorrono le vicende degli internati nell’isola di Leros, in Grecia, là dove la dittatura aveva messo insieme oppositori politici e sofferenza umana e mentale e Vinci racconta le loro storie traendo forza e insieme dolore da una vicenda familiare che racconta l’esperienza psichiatrica della madre.

Un vissuto che segnerà un profondo solco sull’esistenza della scrittrice e insieme un percorso, un viaggio fra quella che sente “la sua gente”, perché quello è il suo posto, ed è da loro che nasce l’esigenza di scrivere, di osare a riproporre un tema tanto delicato, ma indispensabile anche ai giorni nostri, dove ancora si consumano crimini impietosi sull’uomo.

Li ricerca la scrittrice quei luoghi della memoria che sono insiti nel suo cuore ed è dal cuore e dalle affinità elettive della mente, che ritrova il manicomio di Budrio in Emilia Romagna, la città dove ancor oggi vive, ed è lì ancora che prende per mano le persone che erano internate, che ancora portano i segni sul volto e sugli occhi dell’umiliazione subita.

Li mette insieme nel suo narrare in una unica grande sofferenza. Il libro ha voluto restituire la voce a chi non può più parlare e ripropone il tema della segregazione, di tutti i luoghi che contengono e reprimono l’uomo, ma richiama ognuno di noi alla consapevolezza che quelli che la memoria ci restituisce come fantasmi, sono esistenze alle quali è stata rubata la libertà, di chi ha pagato senza colpa la malattia, l’handicap, la povertà sociale, l’invisibilità.

Otto anni di lavoro, di studio, di osservazione cocente di un passato sempre presente ai suoi occhi, sempre accanto alla sua tensione emotiva che le parole hanno raccolto per raccontare a tutti noi la storia di una umanità esclusa.

Andreina Corso | 17/09/2016 | (Photo d’archive) | [cod vincica]

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...