Scandalo Mose: Matteoli e Orsoni rinviati a giudizio

ultimo aggiornamento: 22/12/2015 ore 18:03

142

Scandalo Mose: Matteoli e Orsoni rinviati a giudizio

L’ex ministro e parlamentare Altero Matteoli e l’ex sindaco di Venezia Giorgio Orsoni sono stati rinviati a giudizio per l’inchiesta Mose. Matteoli è indagato per corruzione, mentre Orsoni per finanziamento illecito dei partiti. Lo ha deciso il Gup di Venezia al termine dell’udienza preliminare che si è tenuta questa mattina.

Il Gup Andrea Odoardo Comez ha disposto inoltre il rinvio a giudizio per altri sei, chiamati in causa per reati che, a titolo diverso, vanno dalla corruzione al finanziamento illecito. Per uno è stata dichiarata la prescrizione del reato.

Due degli indagati che hanno scelto il rito abbreviato hanno sono stati assolti (uno con formula piena e l’altro con una formula dubitativa), mentre un terzo è stato condannato a tre anni e a provvisionali per decine di migliaia di euro a favore delle parti civili.

Redazione
21/12/2015

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here