5.7 C
Venezia
giovedì 09 Dicembre 2021

Scandalo Mose, il progetto della Città Metropolitana deve andare avanti

HomeCittà Metropolitana di VeneziaScandalo Mose, il progetto della Città Metropolitana deve andare avanti
la notizia dopo la pubblicità

citta metropolitana francesca zaccariotto e i sindaci

Mose o non Mose, i sindaci della Provincia di Venezia chiedono a gran voce che non venga meno il progetto della Città Metropolitana. Giovedì pomeriggio, il sindaco di Quarto D’Altino, Silvia Conte ha inviato una lettera al vicesindaco di Venezia, Sandro Simionato, al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi e al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, affinché si proceda con la realizzazione della nuova forma di governo cittadino.

Nella lettera, la primo cittadino Conte ha specificato: ‘In particolare, appreso che il Parlamento sta procedendo alla soppressione della normativa della previsione d’istituzione della Conferenza Statutaria, auspichiamo che vengano al più presto indette le elezioni per il Consiglio metropolitano, così da dotare il nuovo Ente di un organo rappresentativo e non si generino vuoti istituzionali che possano creare disagi sia nella gestione del nuovo Ente, che nelle ricadute gestionali verso i Comuni, con il rischio di gravi ripercussioni nei servizi alla cittadinanza’’.

Questo ovviamente per tutelare i Comuni del territorio e per ricevere più informazioni circa questo nuovo organo di governo. Il sindaco di Quarto D’Altino, anche a nome degli altri sindaci, ha inoltre richiesto che siano coinvolti nell’organizzazione del nuovo Statuto, anche i funzionari della Provincia, dei Comuni e delle autonomie come l’Università, la Camera di commercio e tutte le rappresentanze delle dimensioni economico produttive, sociali, culturali del territorio.

Con l’uscita di scena dalla politica locale del sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, i colleghi degli altri comuni sembrano quindi preoccupati sul futuro dell’idea della Città Metropolitana. ‘’Ci rendiamo conto che c’è disorientamento su quanto accaduto a Venezia, ma il facente funzioni può procedere senza problemi, le altre città stanno eleggendo l’organismo, non vorremmo stalli’’, ha affermato il sindaco di Marcon, Andrea Follini.

Sara Prian

[12/06/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...