22.3 C
Venezia
giovedì 23 Settembre 2021

Sanitari sospesi per mancata vaccinazione a Verona, uno è medico di reparto

HomeVaccinazioni obbligatorieSanitari sospesi per mancata vaccinazione a Verona, uno è medico di reparto

7 dipendenti della Ulss Scaligera sono stati sospesi dalle mansioni a tempo indeterminato per "Provata inadempienza dell'obbligo vaccinale".

Sanitari sospesi alla Ulss di Verona per mancata vaccinazione.
Al momento sono 7 i dipendenti sospesi dal servizio.
I sette sono definiti dai media “no vax” ma, come noto, la posizione merita altra considerazione rispetto alla definizione che pecca di superficialità.
Molto spesso, infatti, il personale è in regola con tutte le vaccinazioni ma non è convinto su quella anti-Covid.

I 7 dipendenti della Ulss Scaligera sono stati sospesi dalle mansioni a tempo indeterminato.
“Sono risultati inequivocabilmente inadempienti all’obbligo vaccinale” precisa una nota dell’Azienda sanitaria”.
Di questi, uno è un dirigente medico e 6 sono operatori del comparto.
“In questi stessi giorni l’Ulss 9 sta vagliando altre posizioni per prendere ulteriori provvedimenti” conclude la nota della Ulss.

Vedi anche:

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor