giovedì 27 Gennaio 2022
0.2 C
Venezia

San Servolo riparte con le prenotazioni dei turisti, il 13 giugno riapre l’isola

HomeApertureSan Servolo riparte con le prenotazioni dei turisti, il 13 giugno riapre l'isola

San Servolo  ingresso
San Servolo riparte con le prenotazioni dei turisti, il 13 giugno riapre l’isola.

L’isola veneziana riaprirà da dopodomani, sabato 13 giugno, con il suo parco curato e il Museo della Follia, i servizi alla cittadinanza e ai turisti che stanno tornando a visitare la città e le sue bellezze artistiche e naturali.

Da sabato 13, per tutti i fine settimana di giugno, sarà aperto al pubblico il Museo della Follia in cui sono conservati numerosi reperti appartenuti all’ospedale psichiatrico che raccontano una storia singolare e a tratti curiosa di quando la follia era reclusa e incompresa. Orario: 10:00 – 17:00 (biglietto intero euro 6, ridotto euro 4,5 per gli over 65 e per tutti i residenti in Città metropolitana di Venezia, gratis per i ragazzi fino a 14 anni accompagnati).

Nei fine settimana riapre sull’isola anche l’attività ricettiva che dopo un recente restauro alle camere, in questi giorni ha visto diverse prenotazioni turistiche per il prossimo periodo. Molti visitatori vogliono stare a poca distanza dal centro storico veneziano ma isolati nella quiete dell’isola verde in mezzo alla laguna.

Sarà possibile visitare anche la bellissima chiesa del ‘700 chiamata dai veneziani “chiesa dei due campanili” con dipinti di Jacopo Marieschi e l’antica farmacia attiva in isola dal 1716 con i Padri Ospedalieri di San Giovanni di Dio, meglio conosciuti come Fatebenefratelli, esperti farmacisti e medici.

Con l’occasione sarà aperto ai visitatori la nuova caffetteria, recentemente rivisitata con soluzioni di design. Caffè, cappuccino, brioche e tramezzini saranno a disposizione negli ampi spazi esterni dove comodamente godere di una pausa con vista sul parco.

“Finalmente riapriamo l’isola di San Servolo – commenta soddisfatto l’ing. Andrea Berro, amministratore Unico di San Servolo srl, ente gestore dell’isola – che grazie alla volontà espressa dal Sindaco metropolitano Luigi Brugnaro, è lieta di contribuire al risveglio attivo e propositivo della città di Venezia: struttura ricettiva, museo, parco e caffetteria saranno aperti in attesa di procedere, speriamo molto presto, anche con l’attività congressuale”

isola san servolo foto aerea

L’isola grazie alla collaborazione con il Gruppo Avm/Actv e il Comune di Venezia non è mai stata scollegata da Piazza San Marco e dal 10 giugno il numero delle corse della linea Actv n. 20 aumenteranno coprendo tutto l’arco della giornata: primi vaporetti alle 8,30, 9,30, 11,30 per poi proseguire fino all’ultima corsa delle 19,50.

In ottemperanza a quanto previsto a livello nazionale e regionale in materia di contenimento della pandemia e gestione dell’emergenza Covid-19, i visitatori saranno tenuti ad indossare le proprie mascherine quando non potranno mantenere la distanza interpersonale di 1 metro e seguire le indicazioni del personale ed eventualmente sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea. Ogni ambiente e i servizi igienici sono periodicamente sanificati.

Per una corretta gestione dei flussi, è gradita una telefonata chiamando il 041 2765001 o inviando una mail di conferma presenza a [email protected]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Dal 2022 per venire a Venezia si dovrà prenotare

Venezia e overtourism: nel 2022 Venezia potrebbe essere a numero chiuso con tanto di tornelli. Dall'estate 2022 per entrare a Venezia servirà prenotare secondo il progetto. Dopo i rinvii legati anche al Covid, il Comune ha stabilito che il prossimo anno vedrà...

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Mauro da Mantova è morto. L’ospite della trasmissione ‘La Zanzara’ non ce l’ha fatta

Mauro da Mantova è morto ieri a Verona. Era ricoverato dal 10 dicembre, quasi subito era entrato in condizioni critiche e, alla fine, non c'è stato niente da fare. Mauro da Mantova, "ospite-incursore" della trasmissione radiofonica "La Zanzara" è spirato all’ospedale Borgo...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

Venezia: arriveranno un nuovo Ferry boat e due battelli ibridi

La Giunta Comunale, riunitasi oggi, ha approvato la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ed il Comune di Venezia avente ad oggetto la “Regolamentazione dei rapporti relativi al finanziamento per incentivare la salvaguardia ambientale e la prevenzione...

Cinema Santa Margherita: avevamo i pantaloni corti

La Venezia che era. Quella in cui siamo nati e cresciuti. Per molti l'unica vera, intesa come città. La foto risale agli anni 50-60. A quei tempi la città era ricca di sale cinematografiche che attiravano sempre un grande pubblico soprattutto nei...