Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
13.2C
Venezia
venerdì 05 Marzo 2021
HomeSicurezzaRuba whisky al super, straniero arrestato

Ruba whisky al super, straniero arrestato

Individuato straniero ricercato, era in un bed and breakfast di Marghera

Il 14 ottobre gli operatori della volante, su segnalazione della sala operativa, sono intervenuti al supermercato PAM di Corso del Popolo ed hanno arrestato un cittadino marocchino.

Intorno alle 14.00 di venerdì un cittadino nordafricano si è avvicinato alla guardia giurata del supermercato e con il pretesto di chiedere una sigaretta gli ha chiesto se lavorasse lì, continuando col dire che in caso affermativo avrebbe spaventato tutti i ladri. Insospettito dal tenore del discorso la guardia giurata ha negato di essere un dipendente dell’esercizio commerciale e non appena il nordafricano è entrato nel supermercato, non gli ha più tolto gli occhi di dosso, seguendolo con lo sguardo dall’esterno, attraverso la vetrata.

L’uomo si è subito diretto verso lo scaffale dei liquori ed ha messo ben 5 bottiglie di whisky dentro ad un sacchetto recuperato dalla spazzatura proprio poco prima di entrare nel negozio, davanti alla guardia giurata sempre più insospettita.

Introdotta nel sacchetto anche una giacca, che probabilmente serviva a nascondere il contenuto illecitamente prelevato, l’uomo ha provato a guadagnare l’uscita.

Quando ha imboccato la porta, però, le barriere antitaccheggio hanno iniziato a suonare ed a questo punto la guardia giurata si è qualificata e gli ha chiesto di seguirlo nei locali all’interno del supermercato, per un controllo.

Il soggetto ha cercato allora di scappare provando a divincolarsi in tutti i modi e colpendo l’operatore della sicurezza che, tuttavia, è riuscito ad impedirne la fuga.

In pochi minuti la volante giunta sul posto ha tratto in arresto Z. H., il quale ha inveito contro gli agenti affermando di esser costretto a rubare in quanto tossicodipendente.

La merce sottratta, del valore di 90€ circa, veniva recuperata da personale del supermercato e il soggetto condotto negli uffici di polizia ed indentificato per Z. H. di 41 anni di nazionalità marocchina con numerosi precedenti specifici.

Scattavano le manette per l’uomo che veniva denunciato per il reato di rapina nonché per falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale sulla identità o su qualità personali proprie o di altri, essendosi spacciato, in un primo frangente, per algerino.

Oggi, il giudice che ne ha convalidato l’arresto, lo ha condannato a due anni di detenzione e ha disposto la misura del divieto di dimora nel comune di Venezia.

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...