Romeno ucciso in una lite con moldavi a Cadoneghe. Buttato dalle scale

ultimo aggiornamento: 07/04/2015 ore 08:09

103

ambulanza 118 notte VTREG

Uomo rimasto ucciso in una lite. La vittima si chiamava Florin Ciobotaru, 39 anni, residente a Rubano (Padova). Da una prima ricostruzione dell’Arma, l’uomo si trovava nel locale ‘Luna Rossa’ di Cadoneghe quando, per futili motivi, ha avuto una discussione con due avventori, pare moldavi.

La lite, avvenuta intorno alla mezzanotte, è poi degenerata: il romeno è stato scaraventato, non ancora chiaro se da entrambi o solo da uno degli avventori, nella tromba delle scale esterne del locale, ad un’altezza di circa sei metri. Ciobotaru è precipitato al suolo, battendo violentemente la testa.


Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei medici del 118.
Sul posto sono arrivati il Nucleo investigativo e la Compagnia dei carabinieri di Padova che hanno avviato le indagini, mentre la salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Le ricerche sui due avventori, sospettati di essere coinvolti nell’omicidio, al momento non hanno portato a risultati.

Redazione


06/04/2015

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here