pubblicità
pubblicità
11.6 C
Venezia
sabato 17 Aprile 2021
HomesocietàRistrutturare casa: focus sulle possibilità a basso impatto economico

Ristrutturare casa: focus sulle possibilità a basso impatto economico

Si sa, quando si è giovani difficilmente si hanno delle possibilità grandi: parliamo, ovviamente, del campo economico.
Potrebbe però capitare di avere una casa a nostra disposizione, magari piccola, magari poco confortevole, un posto a cui potremmo pensare di mettere mano, senza però sapere da che parte iniziare. Siamo in pieno scombussolamento del paradigma, forse, ma ora che tante case arrivano a essere a disposizione degli studenti, a causa del pessimo periodo che stiamo tutti attraversando, forse l’idea di mettere una mano di miglioramenti qua e là potrebbe anche passarci per la testa. Vediamo allora da dove potremmo decidere di partire, magari anche grazie al valido strumento di un prestito giovanile che possa tenderci una mano nel momento del bisogno.

RITRUTTURARE SI, MA SENZA STRAFARE
Non parleremo di rifare cappotti o di buttare tutto giù per ricostruire in modo più adeguato: per gli interventi maggiormanete radicali contiamo di rimandarvi a un altro articolo.
Parleremo di quegli accorgimenti che potrebbero comunque renderci la vita più facile, comoda e, perché no, farci risparmiare un po’ di soldi sul medio/lungo periodo.
Partiamo dalla faccenda della dispersione del calore: è vero, abbiamo detto che non parleremo di rifare il cappotto di casa, ma pensiamo a quello che già potrebbero darci -a livello di soddisfazione-  dei nuovi infissi. L’umidità avrebbe certamente un gioco peggiore, tra le pareti di casa nostra. E così il freddo e la conseguente dispersione del calore verso l’esterno. Doppi vetri, o, perché no, tripli, sarebbero già un bel punto dal quale partire. 
Qualora non lo sapeste, poi, per tutti i lavori che abbiano come fine un adeguamento energetico, lo Stato ha messo a disposizione un cospicuo rimborso: perché non vedere se i parametri potrebbero riguardarci?
Non solo infissi, comunque: qualora i problemi di casa nostra afferissero alla sfera estetica, niente paura: gli accorgimenti possono essere moltissimi e davvero assai soddisfacenti.
Problemi con le piastrelle, ad esempio? Invece che toglierle e chiamare dei muratori, con conseguenti spese che lieviteranno a più non posso, avete pensato a una soluzione di copertura? Sono ormai tantissime, infatti, le aziende che producono soluzioni in pratico vinile che possono arrivare a dare nuova linfa a un muro ormai spento e assicurarvi un risultato di sicuro effetto, soltamente coprendo le vostre vecchie piastrelle: dite addio a quegli strambi cesti di frutta raffigurati sulle pareti della vostra vecchia cucina, perché una parete interamente composta da bellissimi (e fintissimi) azulejos ora è possibile.
Cambiare i sanitari, poi, potrebbe essere un game changer non indifferente, perché sostituire i vostri vecchi con una soluzione moderna, magari con dei sanitari sospesi, è davvero molto più economico di quanto si pensi e non richiede grossi sforzi.

Insomma, le soluzioni che possono cambiarci la vita senza richiedere sforzi (sia economici che di impegno pratico) eccessivi ci sono, e possono essere semplicemente attuabili. 
Ovviamente un po’ di buona volontà, sia nella ricerca della giusta soluzione che nella sua pratica applicazione, è richiesta, ma niente a che vedere con un piano di ristrutturazione vero e proprio: insomma, buon lavoro!

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
spot
sponsor