25.1 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Riscaldamento pianeta: Antartide, 91 miliardi di tonnellate di ghiaccio via all’anno

HomeNotizie NazionaliRiscaldamento pianeta: Antartide, 91 miliardi di tonnellate di ghiaccio via all'anno

Riscaldamento pianeta Antartide ghiaccio anno

Riscaldamento del pianeta: arriva un nuovo allarme sullo scioglimento dei ghiacci in Antartide. Negli ultimi due decenni la Baia del Mare di Amundsen, nella zona occidentale del continente, ogni due anni ha perso un volume equivalente a quello di un monte Everest di ghiaccio. Lo indica la ricerca condotta dalla Università della California di Irvine e dalla Nasa, pubblicata sulla Geophysical Research Letter, che sottolinea anche come il tasso di scioglimento dei ghiacci nell’area sia quasi triplicato negli ultimi 10 anni.

Gli studiosi hanno analizzato 21 anni di dati riportati in quattro diverse misurazioni, tra cui quelle condotta dalla Nasa e dall’Agenzia spaziale europea (Esa); si sono soffermati anche sul bilancio di massa del ghiacci (ossia la differenza tra quanto aumentano o si assottigliano nel tempo) per stimare non
solo le perdite totali di ghiaccio, ma anche il tasso di scioglimento.

Dai dati, che partono dal 1992, l’Antartide perde ogni anno una media di 91 miliardi di tonnellate di ghiaccio. E, considerando che il Monte Everest pesa circa 177 miliardi di tonnellate, il calcolo è presto fatto.

Ma il dato è ancora più allarmante alla luce del trend sul tasso di scioglimento dei ghiacci: nel 1992 era salito a 6,7 miliardi di tonnellate, tra il 2003 al 2009 è più che raddoppiato, raggiungendo 18 miliardi di tonnellate, quasi tre volte tanto l’aumento registrato nell’arco dei 21 anni studiati.

Per i ricercatori i blocchi di ghiaccio del Mare di Amundsen si sciolgono più velocemente di qualsiasi altra zona dell’Antartide e, per questo, hanno un impatto importante sull’aumento del livello del mare.

Redazione

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.